12 Maggio 2021 Segnala una notizia
Agrate Brianza, le aree di sosta della provinciale invase dai rifiuti!

Agrate Brianza, le aree di sosta della provinciale invase dai rifiuti!

22 Settembre 2016

Bottiglie, pneumatici, scarti edili e vecchi computer. Lungo la Sp13 Monza-Melzo continuano gli abbandoni selvaggi.

Un problema a cui non sembra possibile trovare una soluzione: ogni mese i rifiuti si accumulano e la raccolta, non proprio periodica, effettuata dai mezzi della provincia, non sembra porre fine a questo scempio. Basta fermarsi in un’area di sosta nel tratto di Agrate Brianza della provinciale, quello più isolato e lontano dal centro abitato, per trovare qualsiasi tipo di rifiuto. Una situazione di estremo degrado che avevamo già denunciato negli anni scorsi: a chiedere interventi efficaci anche i sindaci dei comuni di Caponago e Agrate sul cui territorio passa la strada.

In direzione Monza abbiamo trovato nell’area di sosta decine di bottiglie di vetro, pneumatici, cartoni, ma anche sacchi neri pieni di qualsiasi tipo di rifiuti, oltre che due vecchi monitor. Una serie di oggetti che possono essere depositati in strada nei giorni di raccolta differenziata o portati presso l’isola ecologica più vicina. Una soluzione che però non sembra essere quella più semplice per i molti incivili che ancora scaricano i rifiuti ai bordi della strada.

Nella rampa di ingresso alla provinciale, all’altezza di Caponago, oltre all’erba totalmente incolta, troviamo anche diversi piccoli sacchetti con all’interno rifiuti buttati ai bordi e a volte anche in mezzo alla carreggiata.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi