04 Marzo 2021 Segnala una notizia
Lissone, il Comune dà il via alla mappatura delle barriere architettoniche del centro

Lissone, il Comune dà il via alla mappatura delle barriere architettoniche del centro

4 Agosto 2016

Lo scorso anno l’amministrazione comunale di Lissone prometteva di finanziare la mappatura delle barriere architettoniche nelle cento strade del centro cittadino. Oggi, grazie al progetto “Insieme per una città senza barriere”, promosso dall’assessorato alla persona in collaborazione con l’associazione Stefania di Lissone, il comune brianzolo sembra essere più vicino all’obiettivo prefissato nel 2015.

I lavori dell’amministrazione comunale si divideranno in tre diverse fasi: dapprima verranno in individuate le barriere architettoniche presenti nelle cento strade del centro cittadino attraverso la mappatura, dopodiché si pianificheranno gli interventi per l’abbattimento, e infine verranno segnalati  con un “logo etico” tutti quegli edifici idonei all’accesso da parte dei diversamente abili. Lissone sembra quindi pronta a stanziare un contributo pari a 8000 euro, che consentirà alle persone con un deficit minore di reperire informazione circa l’accessibilità delle strutture e dei percorsi pedonali.  Un’iniziativa capace di coinvolgere non soltanto la Giunta comunale, ma anche i commercianti del centro storico, la relativa associazione di categoria,  ed i referenti per il territorio di Lissone di Confcommercio, oltre ad Apa e Confartigianato.  Una cooperazione tra diverse realtà cittadine che viene  sottolineata anche dall’assessore alla Persona, Anna Maria Mariani: “L’obiettivo dell’Amministrazione comunale è quello di promuovere una piena partecipazione alla vita cittadina da parte delle persone con disabilità motoria,  ma vogliamo al tempo stesso sensibilizzare la cittadinanza e gli esercizi commerciali sulle concrete difficoltà che la disabilità motoria comporta. Garantire il superamento delle stesse permette di promuovere pari opportunità sociali”.

Sulla stessa linea dell’assessore Mariani anche il sindaco Concetta Monguzzi , che ribadisce l’importanza di un progetto come “Insieme per una città senza barriere” ricordando infine che:“I dati sull’accessibilità degli esercizi commerciali saranno a disposizione di tutta la cittadinanza, che potrà usufruirne a secondo del bisogno: dalle persone in carrozzina alle mamme con passeggini”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Luca Giovannoni
Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!


Articoli più letti di oggi