08 Marzo 2021 Segnala una notizia
Bergamo, Orio al Serio: cargo fuori pista e finisce sulla statale

Bergamo, Orio al Serio: cargo fuori pista e finisce sulla statale

5 Agosto 2016

Un incidente che ha bloccato l’aeroporto di Bergamo dalle 4.07 alle 6.47. Il fuori pista, senza danni alle persone, ha riguardato l’aeromobile DHL 737-400, volo BCS 7332 in arrivo da Parigi Charles De Gaulle.

La cause sono ancora da chiarire, ma probabilmente sono dovute al forte maltempo. L’aereo dopo aver sfondato le barriere ha terminato la sua corsa sulla statale vicina.

Pilota e primo ufficiale — due uomini di 29 e 50 anni — sono stati soccorsi dai sanitari del 118 e trasportati in codice giallo al pronto soccorso dell’ospedale Papa Giovanni di Bergamo. Non sono in pericolo di vita. Sono subito scattate le procedure di emergenza per la messa in sicurezza delle aree interessate dall’incidente.

Alcuni voli sono stati cancellati, mentre altri sono stati riprogrammati sullo scalo di Malpensa. Enac ha informato l’Agenzia nazionale per la sicurezza del volo (Ansv), organismo incaricato delle richieste tecniche in caso di incidenti e inconvenienti di volo. L’ Enac, inoltre, invita i passeggeri con voli programmati da e Bergamo a contattare le compagnie aeree di riferimento e la società di gestione dello scalo per verificare l’operativa dei propri voli.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi