13 Maggio 2021 Segnala una notizia
Basket: il Team 86 Villasanta è pronto per una nuova stagione

Basket: il Team 86 Villasanta è pronto per una nuova stagione

29 Agosto 2016

Qualche vecchia conoscenza, diversi nomi nuovi e una gran voglia di partire con il piede giusto. La formazione femminile di Villasanta si presenta al primo allenamento della stagione, in programma per lunedì 29 agosto, con le giuste certezze e la giusta dose di novità per affrontare un campionato di categoria che anche quest’anno si presenta ricco di sorprese. Coach Zucchi, alla seconda stagione sulla panchina della compagine bianco-verde-blu, racconta le gioie e i dolori di un estate molto, molto calda:

«Ripartiamo dall’esperienza di Bassani, Rossi, Berti, Zucchi e Colombo per costruire un gruppo che sappia raccogliere quanto abbiamo cominciato a seminare la scorsa stagione. A queste ragazze si aggiungeranno per certo la ’98 ex Carugate, Cerizza, e Paola Contu, centro sardo di grande esperienza e di carattere». Potendo sfruttare la vivacità delle giovani ragazze ex Under 16, che entreranno a far parte del giro della prima squadra ma con un roster non ancora definito in tutte le sue parti, Stefano Zucchi, si augura di potersi ben giocare le ultime carte della mano al punto da svelare:«Siamo in contatto con un paio di ragazze per coprire il ruolo di 3 e dare il cambio alla regista Zucchi. Ma non voglio sentir parlare di inizio difficoltoso o di inizio sulla falsariga di quello della scorsa stagione». Invitato a motivare lo Zucchi-pensiero, il coach chiarisce:«La questione numerica non mi spaventa. Le difficoltà dello scorso anno e le esperienze raccolte ci hanno fatto maturare. A noi il compito di fare qualche altro passo avanti e quindi mirare ad un piazzamento migliore». Introdotto il piccante argomento “classifica”, e quindi tastato inevitabilmente il terreno degli obiettivi, l’allenatore del Team 86 tende subito a chiarire:«Le mie aspettative e quelle della società sono inevitabilmente vincolate alle nuove regole della categoria. Di fatto, si torna alla vecchia formula con un girone a 16 squadre e play off destinati solo alle prime 4 formazioni. A retrocedere saranno le ultime 3 classificate mentre le restanti andranno a giocarsi i play out. Formula sconveniente? In realtà sì, il quinto piazzamento, che resterebbe un buon traguardo, di fatto ci costringerebbe ai play out. Ad oggi però non abbiamo intenzione di sbilanciarci: visti i nomi e quello che bolle in pentola, non vogliamo un campionato di rincorsa, quello è certo.

Un buon piazzamento è sempre gradito ma quello che più mi interessa è giocare una stagione che sia lo specchio dei nostri valori anche perché, esclusa la corazzata di Varese, nomi di squadre imbattibili non ne ho letti». In attesa di definire anche l’ultimo nome, Villasanta si prepara a qualche weekend di sacrificio: dopo il triangolare di Carugate in programma per il prossimo fine settimana, Villasanta sarà infatti chiamata ad un torneo sul campo di Valmadrera. Il 25 settembre invece, il via al campionato. E a quel punto, a parlare, sarà il campo.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi