05 Marzo 2021 Segnala una notizia
Vendita del Milan: da New York arrivano i nomi dei possibili acquirenti

Vendita del Milan: da New York arrivano i nomi dei possibili acquirenti

22 Luglio 2016

Sembra sempre più vicina la cessione del Milan, da parte di Silvio Berlusconi, ad una cordata di imprenditori cinesi decisi ad acquistare il 100% delle azioni del club.

Da più di un anno si rincorrono le voci di cessione del club ad un gruppo di investitori dagli occhi a mandorla. Ora sembra arrivato il momento definitivo per questa vendita tanto sofferta e che ha lasciato nel limbo calcistico tutti i tifosi rossoneri. A rendere noto i possibili acquirenti ci ha pensato l’autorevole società americana Bloomberg.

Si tratterebbe di Sonny Wu, 48enne, cofondatore di Gsr Capital, azienda con forti interessi all’interno del campo delle energie rinnovabili. Al suo fianco ci sarebbe anche Steven Zheng, 77° uomo più ricco del mondo e fondatore di un’azienda che si occupa di energie rinovabili. Insieme a loro, fa sapere Bloomberg, ci sarebbero altri 4 o 5 investitori, sempre cinesi.

Se nei primi momenti della trattativa si era parlato di una cessione intorno al 70% della società, ora sembra che l’acquisto riguardi il 100% delle azioni del Milan per una cifra totale, compresi i debiti, che si aggira intorno ad 750 milioni di euro. Il preliminare dell’accordo dovrebbe essere firmato entro il 31 luglio: un passaggio epocale che chiuderebbe i 30 anni costellati di successi della presidenza Berlusconi.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi