08 Maggio 2021 Segnala una notizia
Sesso e potere, scambi di coppia e affari per una Monza insospettabile 

Sesso e potere, scambi di coppia e affari per una Monza insospettabile 

27 Luglio 2016

Sesso, scambi di pareri, di coppia e buona cucina, sono gli ingredienti di una comunità numerosa di coppie e single selezionati aperti ad esperienze “diverse”, come scambi coppia ed esibizionismo e firme a contratti di lavoro in “desabillè”.

A raccontarlo è un appartenente ad una comunità di scambisti e voyeristi che negli ultimi dieci anni si è andata consolidando al confine tra le province di Milano e Varese, con location di incontri anche a Monza.

A raccontare come avviene e come tutto ha avuto inizio è un professionista (di cui per ovvie ragioni tuteliamo l’identità), che insieme a sua moglie frequenta il gruppo da oltre otto anni. “E’ iniziato tutto per gioco, perchè la trasgressione condivisa è molto meglio della menzogna che si cela dietro un tradimento – racconta – poi è diventata una piacevole consuetudine, anche perché si chiudono contratti di lavoro mica male”.

Avviene tutto passando per il passaparola, se si hanno contatti stretti anche attraverso un gruppo whatsapp e poi si approda agli eventi a base di sesso e champagne “La selezione socio-culturare e professionale in ingresso è rigidissima – prosegue –  le location delle feste appartengono tutte a chi fa parte del gruppo. Si è spesso qualche decina ma è un attimo arrivare al centinaio di persone”.

Il target di partecipanti è ben delineato. “Si parla di coppie di età compresa tra i trenta ed i quarantacinque anni, a volte anche donne sole che portano un’amica possono non superare i 25 anni. Difficile vedere uomini soli se non conosciuti personalmente da altri”. Il dress code è libero purché elegante: per le donne si tratta spesso di sola goccia di profumo “gli uomini sono quasi sempre in abito, le donne spesso nude con tacchi alti e gioielli vanno per la maggiore- racconta – ci sono regole soggettive agli approcci,  io ad esempio  decido a chi concedere mia moglie e poi vengo avvicinato da altre donne”.

C’è anche chi partecipa solo per osservare, o per farsi guardare senza vestiti. Poi, al termine degli scambi, c’è chi brinda ad un nuovo accordo di lavoro” si chiudono ottimi affari, il che dà alla cosa un taglio più interessante. Dove? Anche a Monza ma non posso dire di più“.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi