08 Marzo 2021 Segnala una notizia
Pizzerie alla "cocaina" in Brianza, condannate 13 persone

Pizzerie alla “cocaina” in Brianza, condannate 13 persone

12 Luglio 2016

​Un traffico di cocaina il cui denaro ha dato vita ad attività di ristorazione in tutta la Brianza. È questo il filone di indagini che ha portato a tredici condanne dai tre anni e otto mesi a sedici anni secondo rito abbreviato per un traffico di cocaina i cui guadagni sono andati investiti in una catena di pizzerie.

Le indagini della Guardia di Finanza di Lecco avevano portato al sequestro di oltre novanta chili di cocaina, centinaia di migliaia di euro in contanti, armi e soprattutto sei attività commerciali intestate a prestanome. Tra questi quattro pizzerie tutte della stessa catena, secondo gli inquirenti riferibili al giro di spaccio. Dentro uno di essi infatti, vi sarebbe stato il “covo” del gruppo criminale italo albanese.

Il vertice, un quarantenne albanese, sarebbe stato in grado di gestire il giro di rifornimento droga in tutta la Brianza. È sua la condanna a 16 anni di reclusione.  Il suo numero due, italiano, andrà invece a dibattimento.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi