19 dicembre 2018 Segnala una notizia
Patinaggio in Linea: a Milano il campioanto mondiale WIFSA

Patinaggio in Linea: a Milano il campioanto mondiale WIFSA

12 luglio 2016

Ottimo successo per l’edizione milanese del 6th WIFSA World Open 2016, il Campionato Mondiale di pattinaggio artistico e danza inline, tenutasi lo scorso 25-26 giugno.

Nelle stupenda cornice del Palalido di Milano, organizzato dalla Società monzese Sportculture, capitanata e allenata da Marta Bravin, l’edizione 2016 ha visto la partecipazione di oltre 250 atleti, provenienti da 4 continenti, supportati in gara da un folto pubblico. Gli atleti di casa hanno ben figurato, confermando i risultati già ottenuti nell’edizione 2015.

Federica Ghezzi, atleta biassonese, sulle note di “The story of my life” ha confermato il terzo posto del 2015, in un gara molto equilibrata che l’ha vista in uno splendido testa a testa con le atlete irlandesi, già incontrate in precedenti gare nel corso dell’anno, scambiandosi più volte la posizione sul podio, segno di un grande equilibrio e di un’ottima preparazione raggiunta.

Gare di esordio internazionale per Tommaso Ghezzi e Chiara Bellati, che conquistano rispettivamente il secondo e terzo posto nelle loro categorie.

A completare il successo degli atleti di casa le ottime prove di Carola Re ed Erika Strazio a cui sfugge il podio per pochi punti. Completano il successo i piazzamenti di Alice Alberti, Aurora Cogliati, Bianca Galbani, Lara Grinzi, Lorenza Iannoccari, Carla Mazzali, Alice Pulici, Sofia Pulici, Martina Sartor, Maria Terlizzi, Laura Tressoldi, che pur non raggiungendo il podio, hanno dato del filo da torcere alle avversarie, in alcuni casi sfiorando il podio per pochissimi centesimi di punto.

Da segnalare un grande esempio di sportività, quando Marco Viotto, durante la sua gara, ha rotto i pattini e prontamente gli sono stati offerti i pattini appena usati dal suo rivale Antonio Panfili consentendogli, dopo un “pit-stop” da Formula 1 accompagnato dagli applausi del pubblico, di portare a termine la gara.

“I risultati raggiunti – afferma Marta Bravin – mostrano la costante e veloce ascesa della disciplina a livello mondiale. Il numero dei partecipanti è notevolmente aumentato, così come il livello tecnico raggiunto. Le nostre atlete si sono duramente allenate tutto l’anno in vista delle gare milanesi, dove hanno dato il meglio di sé, confrontandosi con l’élite mondiale della specialità.”

Dopo un breve periodo di vacanze gli atleti riprenderanno con gli allenamenti, sia all’aperto che sulla pista adiacente il Centro Nei di Monza e presso la sede della società di Via Tommaso Campanella 2 a Monza.

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Monza e Brianza, mercoledì sera previsti fino a 5 cm di neve

Nessuna particolare criticità è prevista dalla Protezione civile. La neve arriverà domani sera.

Brugherio, agente di polizia penitenziaria trovata morta in strada

La donna è stata trovata nella sua auto parcheggiata nella zona industriale. Dalle prime ricostruzioni sembra un gesto volontario: si sarebbe tolta la vita con un colpo di pistola

Monza, la Provincia ci riprova con la tangenzialina dell’ospedale

Dopo avere bandito la gara d'appalto, l'ente di via Grigna sta affidando i lavori per il completamento della Sp6. Valore dell'appalto: 2,7 milioni di euro

Villa Reale, i fuochi d’artificio della festa privata fanno infuriare il sindaco

I fuochi d'artificio in Villa Reale fanno il "botto" in consiglio comunale facendo infuriare il primo cittadino, nonché presidente del Consorzio, Dario Allevi. 

Buzz avvelenato. “Come fanno ad esistere persone così perfide?”

Riceviamo e pubblichiamo questa lettera. Il cane di due persone è stato avvelenato ad Oreno. "Fate attenzione quando tenete il cane in giardino"