06 Maggio 2021 Segnala una notizia
Nel box 250mila euro di merce rubata: blitz dei carabinieri a Desio [Video]

Nel box 250mila euro di merce rubata: blitz dei carabinieri a Desio [Video]

13 Luglio 2016

​Un trentenne moldavo è stato fermato in seguito ad un blitz dei carabinieri di Paderno Dugnano, che nel suo box a Desio, hanno sequestrato merce rubata per 250 mila euro, pronta per essere spedita all’estero.

Il trentenne, pregiudicato per reati contro il patrimonio, aveva affittato un garage nel quale i militari hanno trovato oltre tremila paia di calze, settemila prodotti cosmetici e ancora condizionatori, tendaggi da esterno, barbecue da giardino, plance di veicoli di lusso complete di navigatori satellitari, svariate serie di pneumatici, oltre cento pezzi di ricambio per motocicli e biciclette e materiale elettrico. Si tratta di merce nuova, già imballata e pronta per essere spedita.

I carabinieri sono arrivati a lui al termine di servizi di osservazione a distanza, durante i quali hanno verificato la segnalazione da parte di alcuni residenti di movimenti sospetti di merce e mezzi durante la notte , attorno al box di un condominio dove l’uomo aveva affittato il garage.

Scoperto il suo magazzino di stoccaggio di merce rubata, il trentenne non ha voluto fornire spiegazioni circa la provenienza dei beni rubati.

Questa mattina il Gip del Tribunale di Monza ha convalidato il fermo d’indiziato di delitto a suo carico per ricettazione. L’uomo è stato accompagnato in carcere a Monza.

Gli investigatori sono all’opera per identificare le vittime dei furti, ricostruire la rete degli acquirenti e non escludono che parte della refurtiva fosse destinata al mercato clandestino dell’Est.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi