05 Marzo 2021 Segnala una notizia
Mario Casati, identificato: il brianzolo è vittima della strage di Nizza

Mario Casati, identificato: il brianzolo è vittima della strage di Nizza

19 Luglio 2016

​Era sulla Promenade a guardare i fuochi, dopo aver lasciato Milano per passare le vacanze in Francia. Originario di Besana Brianza Mario Casati, ultranovantenne, è purtroppo la prima vittima della strage di Nizza ad essere stata identificata. A confermarlo è stata la Farnesina, nella tarda serata di iermario casati nizzai.

Lui ed altre quattro persone, Angelo D’Agostino, 71 anni, e alla moglie Gianna Muset, 68 anni, e la compagna di Casati, giovedì sera erano in riva al mare a festeggiare 14 luglio, quando il tir della morte si è lanciato sulla folla. Ottantaquattro morti: bambini, giovani, mamme e papà falciati via dalla furia assassina di chi evidentemente è nato senza cuore. Tra le persone uccise anche Casati.

A loro è andato il  pensiero dall’ex presidente della Lombardia Roberto Formigoni che su Twitter ha scritto “Casati è la vittima italiana ufficialmente identificata a #Nizza. RIP. Era suocero di un amico, Cosma:a lui e famiglia viva solidarietà”. A quanto si apprende Casati e la sua compagna si erano conosciuti in là con l’età e trascorrevano le vacanze insieme nella casa si lui, a Nizza.

Il vicepresidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala ha ricordato anche le altre vittime brianzole degli ultimi attentati: a Tunisi nel 2015 aveva perso la vita Giuseppina Biella di Meda, mentre nel recente attacco di Dacca aveva perso la vita l’imprenditore di Vedano al Lambro Claudio Cappelli. “Con Nizza, il terrorismo colpisce ancora la Brianza, ancora la Lombardia. Un territorio, quello brianzolo, che negli ultimi due anni ha pagato un tributo troppo alto”.
Ultimo aggiornamento ore 12.15

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Articoli più letti di oggi