06 Marzo 2021 Segnala una notizia
Addio alla Camera di Commercio? Lega: "Svenduti anni di lotte per l'autonomia!"

Addio alla Camera di Commercio? Lega: “Svenduti anni di lotte per l’autonomia!”

20 Luglio 2016

La Segreteria Provinciale della Lega Nord di Monza e Brianza denuncia con forza l’ennesima operazione di svendita del nostro territorio e delle nostre eccellenze, che fa seguito alla tristemente nota controriforma Renzi-Delrio sulle Province, nonché alla fusione tra Confindustria Brianza e Assolombarda, che ha cancellato più di un secolo di storia dell’associazione briantea e relegato le istanze delle imprese del nostro territorio in coda a quelle della “Grande Milano”.

Oggi, per motivazioni di bassa bottega e nel silenzio imbarazzato di tanti soloni di casa nostra, questo disegno si allarga anche alla Camera di Commercio di Monza e Brianza, in predicato di essere riaccorpata con quella milanese.
Il Segretario Provinciale della Lega Nord di Monza e Brianza, Alberto RIVOLTA, ha dichiarato: “I numeri ci dicono che oggi la nostra Camera di Commercio, anche dopo i recenti tagli ai contributi camerali, è l’unica in Lombardia ad avere un bilancio solido e diverse risorse da
distribuire alle imprese. Se dunque la proposta di accorpamento non è dettata da questioni economiche o di funzionamento dell’Ente stesso, è chiaro che le particolari esigenze del nostro tessuto produttivo non possono e non devono essere sacrificate sull’altare di accordi di altro
genere, che appaiono legati ad un progetto politico centralista che respingiamo”.

Il capogruppo della Lega Nord in Consiglio Regionale, Massimiano ROMEO, ha ricordato: “Nonostante, come già nel caso di Confindustria Brianza, anche la nostra Camera di Commercio abbia tranquillamente i numeri per restare in piedi da sola, i burocrati ne hanno decretato l’accorpamento, tra l’altro alla vigilia di un appuntamento referendario dall’esito tutt’altro che scontato e che potrebbe rivelarsi foriero di un notevole rimescolamento delle carte. Invito il sistema camerale a non commettere l’errore fatto da Confindustria, ma di aspettare l’esito del referendum perché sarebbe assurdo che le istituzioni vogliano andare in una direzione e il sistema camerale in un’altra. Così facendo anziché semplificare si rischia il caos completo.”
Ha concluso il Responsabile Enti Locali della Lega Nord di Monza e Brianza Andrea MONTI: “Qualche giorno fa sono atterrati in Piazza Cambiaghi i nuovi «padroni» della nostra Camera di Commercio e nel chiuso di uno stanzino, senza troppi salamelecchi, senza consultazioni con il territorio, hanno dettato tempi e modi per l’accorpamento. Ci raccontano che Milano ci rispetterà, ci terrà in altissima considerazione, addirittura le nostre imprese ci guadagneranno. La considerazione è tale che a trattare le condizioni della resa, davanti ai vertici della Camera Monzese, è arrivata la Dott.ssa Elena Vasco, Segretario Generale della Camera di Milano con in tasca una laurea alla “Federico II” di Napoli. Il papavero più alto in grado, per carità, uno di quelli che ha stipendi con tanti zeri, qualcuno però qui in Brianza si aspettava che la trattativa potesse avvenire tra Presidenti, tra pari insomma…Ma state tranquilli,qualcuno insiste nel dire che ci guadagneremo! D’altra parte a rassicurarci in tal senso sono gli stessi che hanno cancellato la più antica associazione di industriali, la nostra, per diventare oggi maggiordomi a Milano, scontentando pure la parte più vera dell’industria brianzola. È triste che il problema si stia riducendo ad una spartizione di posti, poltrone o strapuntini. Più che una trattativa, una resa in piena regola, anzi una svendita. Già ieri ho chiesto la convocazione di un’Assemblea di tutti i Sindaci della Brianza, in cui i vertici della Camera di Commercio siano chiamati a raccontarci cosa hanno deciso del futuro di un pezzo importante della nostra provincia. O quello che ne rimane”.

Nel frattempo anche la dai vertici della Provincia di Monza e Brianza, guidata da Gigi Ponti (Pd) è partito l’appello a non andare con Milano: leggi la notizia pubblicata oggi.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi