21 Ottobre 2020 Segnala una notizia
Villa Fontana, ecco perchè gli imprenditori MB scelgono Confimi #video #foto

Villa Fontana, ecco perchè gli imprenditori MB scelgono Confimi #video #foto

21 Giugno 2016

Se la scelta di oltre 150 imprenditori fosse quella di aderire a Confimi, sarebbe per aderire ad una associazione prima di tutto priva di conflitti di interesse. A sottolineare il concetto ieri, 20 giugno, Paolo Agnelli a Villa Fontana a Briosco durante la cena di presentazione dell’associazione.

“Colmare il vuoto di rappresentanza a Monza oltre ad escludere del tutto i conflitti di interessi sono due degli obiettivi principali di Confimi”. Lo ha ribadito Gabriella Meroni, oggi vce presidente dell’associazione. “Necessario fissare degli obiettivi di produttività sul territorio per garantire il buon andamento delle imprese”, ha aggiunto il neo presidente di Monza e Brianza, Riccardo Chini.

Il presidente nazionale Paolo Agnelli, invece, ha poi ribadito quanto spiegato in mattinata durante la conferenza stampa di presentazione  che si è svolta lunedì 20 giugno all’Hotel de la Ville: “Rafforzare la nostra presenza qui è un atto dovuto, naturale nei confronti di imprese che hanno fatto la fortuna di questo Paese e che desiderano  una rappresentanza nuova e orientata alla vera assistenza imprenditoriale”. #video

Confimi-20-giugno-2016-Villa-Fontana-Briosco-mb-99

Confimi, confederazione dell’industria manifattueriera italiana dell’impresa privata, è nata nel 2012 e conta già 28mila imprese associate per 410mila dipendenti e con un fatturato aggregato di 71 miliardi di euro.

“Se noi abbiamo aperto una sede in via Elvezia è il segnale del fatto che gli imprenditori hanno in pancia la necessità di un cambiamento. Gli interessi dell’impresa devono essere al primo posto, non quelli personali”, queste le parole di Paolo Agnelli, presidente nazionale Confimi.

Alla serata hanno partecipato oltre 150 imprenditori. A Monza e Brianza quelli che hanno già aderito e dato fiducia a questa rappresentanza datoriale sono ben60 imprese. Il numero è destinato a crescere velocemente: ieri sera molti quelli che sono intervenuti per informarsi su questa nuova e dinamica opportunità.

“Da qualche anno sono iscritto a Confimi di Bergamo ed ho deciso di aderire a Monza e Brianza per l’alternativa offerta: le iniziative sono belle ma anche concrete. Siamo imprenditori veri che si confrontano”, ha spiegato Nicola Caloni in rappresentanza dell’azienda brianzola di famiglia Caloni Trasporti che da circa 80 anni opera sul mercato europeo. #video

 

Marta Penati, di Star Service, un’azienda di servizi alle imprese parte del gruppo tecnologia d’impresa, si aspetta innovazione da Confimi. “Vorremmo che Confimi portasse qualcosa di nuovo, qualcosa di diverso da quello che ci è stato offerto fino ad ora”, ha spiegato l’imprenditrice. #video

 

Claudio Brambilla, amministratore unico dell’azienda Tea.Co di Concorezzo che si è occupata della costruzione del padiglione della Cina ad EXPO, sta ancora valutando se iscriversi a Confimi. “Ho detto ai cinesi che sono brianzolo e che avrei finito in tempo il padiglione, e così è stato. Ho lasciato da poco l’Associazione Industriali di Monza e sto valutando se aderire a Confimi: i presupposti ci sono tutti!”, ha spiegato Brambilla. #video

 

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Francesca Zonca
Francesca Zonca. Se dovessi riassumere le mie passioni in due parole direi sicuramente lingue straniere e cinema. Studio lingue da quando sono piccola, amo viaggiare ma soprattutto amo riuscire ad entrare in contatto con diverse culture. La comunicazione e l'informazione sono al primo posto per me.


Articoli più letti di oggi

Usmate Velate, ennesimo incidente all’incrocio della tangenzialina

Non è il primo incidente che si verifica nel tratto di strada. Continui infatti i sinistri così come le osservazioni da parte degli automobilisti che richiedono a gran voce un cambio della viabilità. 

Desio, camion si incastra in un sottopasso: traffico in tilt e treni cancellati

Sembra una foto fake eppure è assolutamente vera: un camioncino del corriere GSL è rimasto letteralmente incastrato nel sottopasso di via Lampugnani a Desio.

Brugherio e Muggiò: recuperati due biacchi da ENPA

Purtroppo il biacco recuperato a Muggiò è morto per un colpo alla testa.

Barbara Bolzan e il suo grande amore per la scrittura: intervista

Barbara Bolzan è nata a Desio, lavora come scrittrice, editor per case editrici e autori, inoltre tiene corsi di scrittura creativa presso i licei della Brianza.

Sport di contatto, da domani via libera. Nuova ordinanza del Presidente Fontana

"Via libera, da domani sabato 11 luglio, alla pratica dello sport di contatto, di squadra e individuale". Lo prevede l'ordinanza firmata oggi dal presidente della Regione Lombardia, Attilio Fontana.