27 Settembre 2021 Segnala una notizia
Vigile dal cuore tenero: multa una vecchietta, ma poi le paga la sanzione

Vigile dal cuore tenero: multa una vecchietta, ma poi le paga la sanzione

6 Giugno 2016

Prima la sanziona perchè il suo cagnolino è senza guinzaglio poi, intenerito, le dà i soldi per pagare la multa. La curiosa vicenda è accaduta a Monza, lo scorso 30 maggio. Protagonista della storia Luca Campani, vigile di quartiere da oltre 10 anni in quel di Cazzaniga.

Campani qualche giorno fa, mentre svolgeva regolare servizio, è stato avvicinato dal proprietario di un cane in prossimità dei giardinetti. Il giovane avrebbe spiegato di aver visto un cane gironzolare privo di guinzaglio e, dato che la settimana prima lo stesso era stato multato nella medesima circostanza, ha così chiesto che si procedesse con il medesimo provvedimento. Luca Campani è così entrato nell’area verde notando un piccolo cane lasciato in libertà dalla sua padrona.

Il quartierista ha così proceduto a sanzionare la donna, una pensionata di 88 anni, per non aver rispettato il regolamento del verde pubblico. Una multa di 51 euro che il vigile ha però pensato di pagare lui stesso. Pensionata, la signora è un volto noto del quartiere proprio perchè legata al suo cagnolino, compagno fedele da una vita. Intenerito il vigile le ha così dato la cifra richiesta affinchè potesse pagare la multa senza che gravasse sulla sua pensione.

Un gesto affettuoso che Campani per diversi giorni ha tenuto nascosto persino ai suoi colleghi. Ne è così derivata una simpatica indagine che si è infine conclusa con lo “smascheramento” del vigile dal cuore tenero.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Commenti

  1. marcoL dice:

    se il cane della vecchietta in questione morde un bambino cosa facciamo? Non capisco perchè due pesi e due misure(lo stesso vale per le questioni di viabilità, il vecchietto che “schiaccia” …va capito.. il giovane..è un potenziale assassino etc etc etc…) non è che superata una determinata soglia si può fare quello che si vuole..fossi il ragazzo non pagherei MAI quella multa..

Articoli più letti di oggi