18 Maggio 2021 Segnala una notizia
Tutto pronto in Autodromo per il weekend Peroni

Tutto pronto in Autodromo per il weekend Peroni

30 Giugno 2016

Da venerdì 1 luglio a domenica 3 luglio, dal primo mattino a fin verso il tramonto, l’Autodromo Nazionale Monza vedrà protagoniste sette categorie che proporranno, in varie declinazioni, circa 180 vetture da corsa in un fine settimana targato Peroni Racing.

Sicuramente sapranno entusiasmare gli appassionati, che potranno accedere a tutte le tribune gratuitamente, i giovani talenti dell’Eurocup Formula Renault 2.0 reduci dalla gara caratterizzata da una pioggia incessante nel Principato di Monaco. A guidare la classifica di questo monomarca attualmente il britannico Lando Norris, che abbiamo avuto il piacere già di apprezzare per i suoi numeri a Monza durante le gare NEC di fine aprile, così come il francese Dorian Boccolacci e il belga Max Defourny che vinsero gara 1 e gara 2. Li troveremo tutti e tre protagonisti, con altri 22 agguerritissimi piloti desiderosi di mettersi in mostra, nelle tre gare previste (di 25 minuti + 1 giro) con partenza sabato alle 13.35 e alle 17.45, domenica alle 14.30.

Terzo appuntamento stagionale per la monomarca Renault Clio Cup Italia con le vetture 1.6 turbo, molto combattuta finora avendo visto quattro vincitori nelle prime sei gare del campionato svoltesi a Imola e Misano: Alfredo De Matteo, Michele Puccetti, Fabio Francia e Cristian Riccarini, quest’ultimo leader della classifica. Con loro molto attesi anche i piloti che si sono particolarmente distinti nell’ultima tappa di inizio maggio: Jussi Kuusiniemi e Lorenzo Nicoli, autori delle pole, e il rookie Nicholas Comito Viola due volte sul podio. Molto attesa anche per i giornalisti che partecipano, gara nella gara, alla speciale Clio Cup Press League di Renault Italia.

Una certezza da oltre 30 anni è la Coppa Italia, sempre molto partecipata da possessori di vetture da competizione Turismo e Gran Turismo. Vi saranno due gare sprint di venti minuti per ognuno dei due schieramenti, una con partenza da fermo, l’altra lanciata. Domenica in programma tutte e quattro le gare: GT alle 11.20 e alle 17.50, Turismo, nel cui ambito correranno anche le auto dellaBMW Open Cup, alle 11.55 e alle 19.15 (questa sarà, fra l’altro, la gara conclusiva di tutto il week end). Monza è il quinto appuntamento del campionato: dopo Magione in testa alle classifiche generali, rispettivamente, Riccardo De Bellis e Emanuele Alborghetti. Nella BMW Open Cup a pari punti Massimo Orlandini e Armando De Vuono. Per il Turismo in pista anche Massimo Arduini, reduce da due vittorie a Misano nel Tcs.

Al Campionato Italiano Autostoriche partecipano vetture di costruzione fino ai primi Anni Novanta che si daranno battaglia, suddivise in quattro gruppi, in una prova endurance di sessanta minuti, domenica dalle 15.55 alle 16.55. Siamo al terzo appuntamento stagionale, dopo le vittorie di Massimo Ronconi e Giovanni Gulinelli su Porsche 930 a Imola e di Massimo Guerra su Porsche 953 a Misano.

Quarto appuntamento stagionale invece per la Lotus Cup e le sue Elise Cup PB-R con motore Toyota: molto accesa sarà la lotta fra i primi tre in classifica, Stefano Pasotti, Lorenzo Pegoraro e Enrico Riccardi. Due gare di 25 minuti, domenica con partenza alle 10.40 e alle 17.10.

Anche quest’anno il week end Peroni propone un altro monomarca di origini francesi, il Mitjet Italian Series, che si svolge in diversi Paesi europei e non solo. La formula prevede ancora la conduzione da parte di un pilota esperto e da un gentleman con rispettive gare e classifiche parziali e generale. Due gare in programma (di 20 minuti + 1 giro) per ogni categoria: Piloti A, domenica alle 9.20 e alle 18.25, Piloti B sabato alle 19.05 e domenica alle 13.50.

Infine le rombanti vetture iscritte al campionato Boss GP (Big Open Single Seaters), la serie internazionale autorizzata FIA che ha come bigliettino da visita “la velocità, lo spettacolo e il rumore”. Due differenti classi: la “Open” per le vetture più veloci e potenti (Formula 1 – fra cui Benetton, Minardi, Toro Rosso, ecc. – Indy e Champ Car) e la “Formula” dove si fronteggiano prevalentemente Gp2, World Series by Renault e Superleaugue. Nelle rispettive classifiche sono al comando l’austriaco Ingo Gerstl, vincitore delle ultime tre gare, e il francese Christopher Brenier, due volte primo e due volte secondo. A Monza correranno gara 1 il sabato dalle 18.30 alle 18.50 e domenica gara 2 dalle 13.10 alle 13.35.

Durate il weekend il pubblico potrà inoltre provare l’esperienza dello Smart Tour by ARt-Glass®, una visita che racchiude 4 tappe salienti del circuito. Indossando degli occhiali multimediali, i turisti potranno scoprire i segreti del Tempio della Velocità con ricostruzioni 3D, filmati storici e racconti dai protagonisti delle quattro ruote. La visita costerà solo 5 euro ed è possibile prenotarla su www.monzanet.it.

Aperta fino al 24 luglio la mostra “Ayrton Senna. L’ultima notte”. Nel Museo della Velocità il racconto delle riflessioni e dei momenti più significativi della vita del grande pilota, grazie alle fotografie di Ercole Colombo, i testi di Giorgio Terruzzi e ad oggetti del campione (biglietti: intero, 7 euro; ridotto, 5 euro).

L’ingresso al Peroni Racing Weekend è libero e consente l’accesso al paddock e a tutte le tribune. Il parcheggio è a pagamento sabato e domenica (10 euro per le auto, 5 euro per le moto).

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi