15 Maggio 2021 Segnala una notizia
I sindacati: "Per i migranti permessi di soggiorno più lunghi"

I sindacati: “Per i migranti permessi di soggiorno più lunghi”

29 Giugno 2016

A Monza come nel resto dell’Italia ieri, 28 giugno, i sindacati si sono radunati in presidio davanti alla Prefettura per chiedere al Governo l’estensione a due anni della durata del permesso di soggiorno per attesa occupazione.

Presidio-sindaci-permesso-soggiorno-mbIn via Prina, i rappresentanti di Cgil, Cisl e Uil hanno fatto sentire la loro voce distribuendo volantini e sventolando bandiere. Ricevuti dal prefetto Giovanna Vilasi hanno consegnato il documento nazionale e un report con le statistiche del territorio brianzolo. “La crisi economica che ha colpito il nostro Paese negli ultimi anni ha avuto conseguenze drastiche anche da noi – spiegano i sindacati – Se il tasso della disoccupazione in Brianza è del 9%, nello specifico per i lavoratori stranieri il tasso ha fatto registrare picchi del 17%”.

“Sono tantissimi gli immigrati che hanno perso il lavoro e non sono riusciti a trovarne un altro entro un anno, termine massimo per poter rinnovare il permesso di soggiorno. – spiegano Simone Pulici segretario Cgil e Rita Pavan segretario generale Cisl -. Questo ha messo in discussione la permanenza regolare sul nostro territorio di molti stranieri, con la conseguenza che parte di loro è andata all’estero a cercare occupazione, in molti casi lasciando le famiglie in forti difficoltà, altri hanno fatto rientro nel proprio Paese d’origine e altri ancora sono finiti nella trappola del lavoro nero. Un problema conclamato da anni – continuano i segretari – che non si è migliorato neanche nel 2012, quando il legislatore nel 2012 ha portato da sei mesi ad un anno la durata del permesso di soggiorno per attesa occupazione”.

Presidio-sindaci-permesso-soggiorno-mb-4

Proprio per questi dati Cgil, Cisl e Uil chiedono, e lo hanno fatto una volta ricevuti dalla Prefettura, un allungamento della durata dei titoli di soggiorno: “Chi perde il lavoro, anche fra i cittadini migranti deve poter essere sostenuto e accompagnato in un percorso di reinserimento, senza timore di perdere la propria regolarità e quindi vedere andare in frantumi la propria vita. Sollecitiamo quindi il Governo a prendere in seria considerazione questi temi”.

Ma non è tutto, i sindacati assieme all’estensione dei permessi chiedono politiche attive del lavoro tese ad una maggiore inclusione sociale di tutti e una politica organica di lotta e contrasto al lavoro nero.

Presidio-sindaci-permesso-soggiorno-mb-2

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Commenti

  1. Maximus dice:

    Le solite falsità dei sindacati : se c’è la crisi gli stranieri devono tornare a casa.

    Come si è sempre fatto anche in Svizzera.

    Fuori.

    P.S : ma non erano i Sindacati ed il PD a dirci che avevamo bisogno di stranieri ?
    A quanto pare hanno raccontato menzogne anche questa volta…

    QUI :http://www.romasette.it/immigrati-in-fuga-dallitalia-migrantes-200mila-nel-2015/

  2. marcoL dice:

    in trenta che non avevano nulla da fare..

Articoli più letti di oggi