03 Marzo 2021 Segnala una notizia
Expo2015 rinasce a Monza: l’Estonia ricostruirà il padiglione in città

Expo2015 rinasce a Monza: l’Estonia ricostruirà il padiglione in città

23 Giugno 2016

Un progetto a cui il comune di Monza sta lavorando da mesi. L’annuncio pubblico dell’ambasciatore dell’Estonia in visita dal vice presidente di Regione Lombardia, Fabrizio Sala. Il Padiglione Estonia di Expo 2015 potrebbe essere ricostruito a Monza.

A dare conferma della notizia è l’assessore al Commercio Carlo Abbà, che spiega: “Da diverso tempo stiamo trattando con l’ambasciata per questo progetto.” Non si hanno ancora i dettagli di dove potrebbe essere costruito, ma l’idea piace in modo trasversale.

“Il Padiglione Estonia di Expo 2015 potrebbe essere ricostruito a Monza, questo rappresenta un’opportunità per la città per aprirsi al mondo e a un paese emegente”. Lo ha detto il vicepresidente di Regione Lombardia e assessore alla Casa, Housing sociale, Expo e Internazionalizzazione delle imprese Fabrizio Sala che ha incontrato a Palazzo Pirelli l’Ambasciatore dell’Estonia in Italia, Celia Kuningas. Quello dell’Ambasciatore era un primo incontro con vicepresidente della Regione. Durante l’incontro numerose sono state le domande sullo stato della situazione economica in Lombardia e in Italia, incluso un approfondimento sulle riforme istituzionali oggetto del prossimo referendum.

L’eredità lasciata da Expo è anche questa. Un’eredità fatta di relazioni che oggi potrebbero portare a Monza ad avere un piccolo satellite dell’Estonia in città.

“Abbiamo molte relazioni – ha aggiunto Sala – con altre regioni europee e mondiali come, per fare alcuni esempi, l’emirato di Dubai, il governatorato russo di Novosibirsk, il Texas. Dopo Expo vogliamo estendere le nostre relazioni attraverso lo strumento del Memorandum of Understanding che può aprire una via alle nostre Pmi per andare in questi paesi a cercare opportunità per eccellere nella competizione internazionale”.

Foto dal sito www.expo2015.org

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Commenti

  1. paolo960 dice:

    Interessante l’idea: Monza si apre al mondo. Nel momento in cui i negozi chiudono per sempre ci preoccupiamo del padiglione dell’Estonia. Ma non sarebbe meglio dimostrarsi capaci di incentivare il commercio, di attrarre e di trattenere i commercianti? Si pensa di farlo portando qui un padiglione dismesso?
    Dai miei amministratori mi aspetto capacità di risolvere i problemi. Non boutade.
    Da chi governa Monza attendo qualche decisione che in città migliori la qualità della vita. Forse in questi anni in piazza Trento e Trieste si sono un po’ distratti. Peccato. Però forse li potrò ingraziare quando mi permetteranno di consolarmi rivivendo il passato con una visita al padiglione estone di EXPO 2015.

  2. MassimoC dice:

    Il problema è trovare uno spazio, a Monza città, dove questo stand possa essere ospitato. Cosa non facile, a meno che con “padiglione estone” non ci si riferisca al solo ufficio, in tal caso un tavolo e una sedia ed è bell’e che pronto.
    Ma se volessero rimontare il padiglione paro paro, si potrebbe (forse) soltanto in periferia, ma che te ne fai di un ufficio turistico in periferia?

Articoli più letti di oggi