Quantcast
Desio: in funzione la terza casa dell'acqua grazie al bilancio partecipativo - MBNews
Ambiente

Desio: in funzione la terza casa dell’acqua grazie al bilancio partecipativo

Desio brinda al tris di case dell’acqua pubblica. E' stata inaugurata una terza postazione idrica, al quartiere di san Giorgio, al confine con Lissone.

casa-dell-acqua-600x-mb

Desio brinda al tris di case dell’acqua pubblica. Dopo il self service di piazza Giovanni XXIII°, a nord del territorio comunale, dopo quello di via Caravaggio, a sud della città, nel pomeriggio è stata inaugurata una terza postazione idrica, al quartiere di san Giorgio, al confine con Lissone. L’entrata in funzione della casetta in piazza Carendon è stata salutata da un momento gioioso di festa, promossa da locale comitato, alla presenza del Sindaco, Roberto Corti, del Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci e  di quello del comitato di quartiere, Palmiro Seghezzi.

taglio-del-nastroDiversamente dalle prime due  realizzate  da BrianzAcque, la terza struttura è stata acquistata dal Comune di Desio grazie al progetto del  bilancio partecipativo 2015 che ha visto 37 proposte senior e 5 junior contendersi la vittoria, agguantata proprio dalla moderna “fontana del terzo millennio” di  San Giorgio. BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato sul territorio, si è occupata della sua installazione e ne seguirà la manutenzione inserendola a tutti gli effetti nel network di case dell’acqua presenti nell’ambito di Monza e Brianza. La neo postazione distribuisce H2O nelle versioni liscia e frizzante, a temperatura ambiente e refrigerata, al costo di 5 centesimi al litro.

“Questa casetta, la numero 33 che inauguriamo, ha un significato particolare in quanto è il risultato dei <desiderata> di tre realtà: Comune, Comitato e la nostra azienda, pubblica al 100%” – ha osservato il Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci, mentre Il Sindaco, Roberto Corti, ha invitato i presenti, grandi e piccini, a utilizzare l’acqua del chiosco “perchè è buona, perchè fa  risparmiare, ma soprattutto perchè si fa del bene all’ambiente, diminuendo l’ inquinamento e le bottiglie di plastica da smaltire”.

La risorsa idrica distribuita è microbiologicamnte sicura perché controllata e monitorata mensilmente dai laboratori interni di BrianzAcque con analisi che rispondono a standard elevati. L’approvvigionamento è consentito 24 ore su 24, tutti i giorni dell’anno. Per fare rifornimento  è  necessario dotarsi di un’apposita tessera. La scheda si può acquistare al costo di 3 euro cadauna e ricaricare per l’importo desiderato grazie ad un distributore automatico posizionato in Municipio, all’ufficio anagrafe, aperto anche il sabato mattina dalle 9 alle 11.30. Nel giro di una settimana, un altro totem sarà disponibile all’interno del bar San Giorgio, all’angolo tra via Tagliabue e via per Seregno.
Dopo il rituale taglio del nastro, BrianzAcque ha omaggiato i presenti con bottiglie, borracce, piccoli gadget e altri  materiali informativi sul servizio idrico integrato.

Si precisa che l’immagine in evidenza non è la casa dell’acqua di Desio ma una del comune di Villasanta.

commenta