21 Settembre 2021 Segnala una notizia
Desio, BrianzAcque inaugura "Abbracciambiente": la cassetta d'acqua in versione "green"

Desio, BrianzAcque inaugura “Abbracciambiente”: la cassetta d’acqua in versione “green”

3 Giugno 2016

BrianzAcque duplica  le case dell’acqua pubblica in città. A quella di piazza Giovanni XXIII°,  in via Caravaggio si è aggiunta un’ulteriore postazione hi – tech di ultima generazione. Il nuovo self service di H2O alla “spina”,  ha trovato posto  lungo la zona  verde sovrastante la vasca volano, davanti all’ingresso dall’area   cintata per cani.

L’inaugurazione è avvenuta venerdì, alla presenza del Presidente di BrianzAcque, Enrico Boerci, del Sindaco di Desio, Roberto Corti, della Senatrice Lucrezia Ricchiuti e di numerosi cittadini  in compagnia dei loro amici a quattro zampe.

Nel salutare i presenti, Boerci ha sottolineato l’importanza della triplice operazione realizzata da BrianzAcque che “oltre a risolvere l’annoso problema degli allagamenti alle  strade e alle abitazioni del quartiere Spaccone,  ha portato alla riqualificazione di un’area, dotandola di attrezzature e di servizi” e ha aggiunto:  “In due anni la casetta di piazza Giovanni XXIII° ha erogato quasi 450 mila litri d’acqua, che significa  616 al giorno. Un’ acqua buona, economica, ecologica, monitorata da  controlli mensili”.

Dal canto suo il Sindaco Corti, ha parlato:  “della nascita di un nuovo spazio dedicato alle persone e agli animali, a vantaggio della qualità della vita” e ha quindi annunciato “l’imminente apertura di una terza casetta dell’acqua al quartiere San Giorgio realizzata grazie al bilancio partecipativo”.

Presentata in anteprima ad Expo,  “Abbracciambiente” (così, si chiama il tipo di casetta)   è  una struttura “green”, riciclabile al 99%, dotata di tecnologia all’avanguardia e di un design moderno ispirato al comfort con  panchine dove poter sostare prima e dopo il rifornimento.  E’ smontabile e rimontabile.  Promuove i concetti del  risparmio idrico, della sostenibilità e della  responsabilità. Dispone di un impianto dotato di pannello fotovoltaico. E’ illuminata da faretti led per limitare al massimo i consumi energetici e dispone di una telecamera di sorveglianza. L’acqua dell’acquedotto,  distribuita dalle due casette, nelle versioni liscia e gasata,  è sicura perché sottoposta a controlli stringenti da parte dei laboratori di analisi aziendali accreditati e da quelli delle Ats (ex Asl).  Rispetto  a quella già buona e potabile del rubinetto,  gode di un trattamento supplettivo di naturizzazione, un sistema brevettato che ne migliora il sapore, senza modificarne la struttura salina e senza alterarne le caratteristiche.

L’approvvigionamento  è consentito 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Per fare rifornimento  è  necessario procurarsi un’apposita tessera. La scheda si puo’  acquistare al costo di 3 euro cadauna e ricaricare  per l’importo desiderato grazie ad un  distributore automatico posizionato all’interno del Municipioall’ufficio anagrafe, aperto anche il sabato mattina dalle 9 alle 11.30.

Il taglio del nastro  del chiosco è stato anche l’occasione per illustrare  il funzionamento della vasca volano, costruita da BrianzAcque per porre fine agli allagamenti al quartiere Spaccone e l’area pubblica per cani, la prima in città  proprio sopra l’invaso interrato.  Il “parco” dedicato a Fido occupa una superficie verde  di circa 1.200 metri quadrati ed è divisa in due parti: una per i cani di taglia media e piccola e l’altra per quelli di taglia grande. E’ alberato, dotato di gazebo, panchine, fontanelle per l’abbeveramento degli animali a “quattro zampe” , cestini per la raccolta dei rifiuti e di una rastrelliera per la biciclette.  Sotto,  completamente nascosta ad una profondità di 6 metri e mezzo,  c’è la vasca volano,  entrata in azione di recente.    Il grande bacino di contenimento  è stato totalmente finanziato da BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato sul territorio,  per un importo di spesa  pari a 1 milione e 320 mila euro.   Il manufatto idraulico che   ha una capienza  di 1.000 metri cubi di liquidi ed è in grado di laminare le portate in arrivo, scaricandole nel collettore di valle in quantitativi compatibili con la capacità idraulica della rete. La portata massima spostata è di circa 350 litri al secondo.  Con l’entrata in esercizio della vasca volano, la vecchia e inadeguata stazione di sollevamento di via Caravaggio è stata dismessa.

Al termine dell’inaugurazione, i cittadini presenti hanno ritirato bottiglie, borracce e altri piccoli gadget offerti da BrianzAcque, gestore unico del servizio idrico integrato in provincia di Monza e della Brianza.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi