03 Marzo 2021 Segnala una notizia
Campionati regionali ciclismo: gli atleti del Vc Sovico protagonisti nel weekend

Campionati regionali ciclismo: gli atleti del Vc Sovico protagonisti nel weekend

29 Giugno 2016

Le truppe in divisa gialloblù del Velo Club Sovico hanno battagliato su più fronti nel weekend sportivo appena trascorso. Allievi ed Esordienti erano schierati ai Campionati Regionali, mentre una decina di atleti della categoria Giovanissimi era sui campi gara del Meeting Nazionale per Società che si è svolto da giovedì 23 a domenica 26 giugno ad Alba.
MEETING NAZIONALE GIOVANISSIMI – La cittadina del Piemonte ha ospitato la manifestazione che ogni anno consente alle società giovanili di tutta la Penisola di confrontarsi e far confrontare i propri tesserati in gare, prove di abilità e di velocità abbinando allo sport anche momenti d’aggregazione e di divertimento. Su un totale di 182 società partecipanti, il Velo Club Sovico ha terminato al quarantaseiesimo posto nella graduatoria generale. Guseppe Cristino, che con Loris velo-club-vergani-agrateFerrari e il vice presidente Ronchi ha guidato la spedizione sovicese in Piemonte, ha commentato così i giorni passati ad Alba: “Lo avevo anticipato prima di partire, e lo confermo adesso, è stato comunque un buon risultato perché i ragazzini si sono diverti in sella ma anche lontano dalle gare; con impegno abbiamo ottenuto qualche piazzamento nelle varie prove e assieme a atleti e genitori abbiamo passato delle bellissime giornate. Per questo – ha chiosato il tecnico – voglio ringraziare la Società, le famiglie e tutte le persone che hanno reso possibile la partecipazione del “Velo” al Meeting Nazionale”.
CAMPIONATO REGIONALE ALLIEVI – Da una manifestazione di carattere nazionale passiamo al Campionato Regionale Lombardo della categoria Allievi disputato a Nosate, nel Milanese. Alla gara che assegnava l’ambito titolo, erano presenti cinque alfieri del Velo Club Sovico: Samuele Farina, Christian Proserpio, Davide Gobbo, Andrea Figini e Marco Vergani. I più in forma, senza dubbio, sono stati Christian Proserpio e Marco Vergani. Il primo, coraggioso protagonista assieme ad altri atleti di sessanta chilometri di fuga, ha dovuto arrendersi alla rimonta del gruppo quando mancava meno di un chilometro dal traguardo; il secondo, velocista di razza, nello sprint conclusivo, si è classificato quarto sfiorando il podio. Davanti al portacolori del “Velo”, con qualche metro di vantaggio, hanno tagliato il traguardo il bergamasco Marcello Mazzoleni (neo Campione Regionale), il lecchese Imad Sekkak e Samuel Nova, brianzolo di Arcore.
CAMPIONATO REGIONALE ESORDIENTI – Anche i ragazzi della categoria Esordienti (atleti di tredici e quattordici anni) hanno disputato il Campionato Lombardo. Teatro della competizione la cittadina di Mariano Comense e i comuni limitrofi. Nella prima competizione in programma si affrontavano i migliori ciclisti nati nel 2003, tra questi anche i sovicesi Gabriele Tagliani e Federico Pappalardo che, anche se non hanno ottenuto un risultato di rilievo hanno maturato esperienza in competizioni importanti che sicuramente sarà al loro utile nelle prossime annate sportive. La seconda gara in programma ha visto scontrarsi i migliori ragazzi nati nel 2002, al secondo anno nella categoria e quindi più esperti. Lorenzo Gobbo, che con Luca Buttini e Tommaso Borgonovo, formava la squadra del Velo Club Sovico si è classificato sesto nella graduatoria finale dopo aver tentato prima con molti scatti e poi con una fuga di animare la corsa che ha premiato Andrea Montoli (S.C. Saronni) nuovo Campione Regionale di categoria.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi