07 Maggio 2021 Segnala una notizia
Lissone ZTL, mille trasgressori in soli 4 giorni!

Lissone ZTL, mille trasgressori in soli 4 giorni!

24 Giugno 2016

Dopo Monza, anche il Comune di Lissone ha deciso di attivare i varchi Ztl all’interno del centro storico nel fine settimana e nei festivi. Da due weekend infatti le telecamere di videosorveglianza hanno registrato un altissimo numeri di trasgressori.  I dati sono impressionanti, oltre 1000 multe in soli 4 giorni. Una raffica di contravvenzioni da 81 Euro a sanzione( che si trasformano in 100 comprendendo le spese di notifica) che testimoniano un elevato tasso di infrazione, in una zona che era già soggetta al traffico limitato anche prima della messa in funzione dei varchi.

I numeri legati alle violazioni della Ztl stupiscono tutti: dall’assessore alla mobilità Beretta fino ad arrivare al comandante della polizia locale Longobardo. Nessuno si aspettava di trovarsi a fare i conti con una quantità di inadempienze tanto elevata. Ciò che sorprende è vedere come 4 auto sulle prime 5 entrate senza permesso nella zona ZTL appartengano a cittadini residenti a Lissone. La domanda è questa quindi: monza polizia locale controlli al mercato 4“I lissonesi se ne sono infischiati, o non sono stati informati dalle autorità sulle nuove disposizioni legate al traffico all’interno del centro storico? Ha provato a risponderci Roberto Beretta, responsabile della mobilità tra i banchi del Comune. La Ztl è una zona in cui già prima non si poteva accedere il sabato e la domenica – commenta l’assessore – ciò mi fa dire che chi non rispettava prima il divieto non rispetta neppure adesso la Ztl.

Non mi aspettavo un inizio così. Probabilmente molti hanno commesso infrazione per una mancanza di attenzione, mentre altri non hanno ancora comunicato le targhe del proprio veicolo alla polizia locale, ma il numero è incredibilmente alto. Significa che ci sono tanti furbetti e allora è giusto che paghino per le infrazioni”. Chi sbaglia paga, senza attenuanti. Per essere precisi sarà di 81 Euro più spese di notifica la multa che i trasgressori dovranno versare nelle casse del Comune di Lissone;  e come ricorda il comandante della Polizia Locale Longobardo, sarà così per tutti coloro che transiteranno nella zona che  comprende via Sant’Antonio, via Santi Pietro e Paolo (solo da via Sant’Antonio a via Padre Ugolino da Lissone), via Sant’Ambrogio, piazza della Libertà, via S. Giuseppe, via Madonna, via Assunta (da piazza Libertà a via Palazzine)  sino al 14 settembre prossimo, dalle 9 alle 22 nei giorni di sabato, domenica e festivi.

“Uomo avvisato, mezzo salvato” come recita un famoso detto popolare.  Se siete a bordo di una vettura o in sella ad un motociclo e vi trovate nel cuore di Lissone, ricordatevi della ZTL attiva nel weekend. Le telecamere non perdonano, l’occhio digitale della legge è infallibile e pronto a inchiodare i trasgressori.

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Luca Giovannoni
Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!


Articoli più letti di oggi