15 Maggio 2021 Segnala una notizia
A Desio arriva l'app che mette in contatto polizia locale e cittadini!

A Desio arriva l’app che mette in contatto polizia locale e cittadini!

10 Giugno 2016

Dal 16 giugno il comune di Desio attiva il servizio Telegram che mette in contatto polizia locale e cittadini. Cos’é Telegram? È un’applicazione di messaggistica istantanea open source che permette agli utenti, oltre che di ricevere i messaggi, anche di seguire canali tematici che offrono contenuti riguardo argomenti specifici.

Il canale a cui i cittadini desiani interessati dovranno iscriversi, sará denominato “Polizia locale Desio”. Scaricarlo é semplicissimo. Se non avete ancora installato Telegram sul vostro smartphone, basterá seguire l’iter tramite cui scaricate solitamente qualsiasi altra applicazione.

“È importante ricordare che stiamo parlando di un app assolutamente gratuita e open source- ricorda l’assessore desiana Jennifer Moro- Che abbiamo preferito a Wattsapp perché si allinea maggiormente con le nostre politiche di sostenibilità e servizio alla comunità “.

Il senso di questa nuova trovata del comune di Desio, é quello di avvicinare ancora di più la polizia locale al cittadino. Gli utenti verranno infatti messi a conoscenza in tempo reale di tutte quelle situazioni di disagio che possono verificarsi per le vie della città, come ad esempio incidenti stradali, strade chiuse, e tutto ciò che interessa la mobilità e la sicurezza in quel di Desio.

Il servizio é stato già testato con successo nelle settimane precedenti, e potrà essere utilizzato anche dai non desiani. Da giovedì prossimo ci sarà la possibilità di provarlo, verificando gli aggiornamenti anche tramite i profili Facebook e Twitter del Comune.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Luca Giovannoni
Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!


Articoli più letti di oggi