21 Gennaio 2020 Segnala una notizia
40° anniversario diossina, Convegno a Bruxelles "L’allarmismo ha fatto i danni maggiori"

40° anniversario diossina, Convegno a Bruxelles “L’allarmismo ha fatto i danni maggiori”

30 Giugno 2016

Ieri al Comitato delle Regioni, con sede a Bruxelles, è stato celebrato il quarantesimo anniversario dell’evento diossina. Per l’occasione si è tenuto un convengo dal titolo “Rischio tecnologico e resilienza: esperienze a confronto a 40 anni dall’incidente di Seveso” alla quale hanno preso parte anche il sindaco di Seveso Paolo Butti e Raffaele Cattaneo, Presidente del Consiglio regionale.

L’appuntamento è stato non soltanto una riflessione su quello che è accaduto, ma soprattutto un’opportunità per fare il punto sulle politiche ambientali e le conseguenze pratiche delle Direttive europee in materia. Ricordiamo che la Direttiva Seveso venne emanata dalla Comunità Europea nel 1982, testimoniando proprio la consapevolezza diffusa del rischio industriale.

“Oggi celebriamo, a pochi giorni dalla data del 40° anniversario, la “giusta memoria” del drammatico incidente di Seveso che il 10 luglio del 1976 colpì l’intera comunità lombarda. I giornali dell’epoca parlavano di una catastrofe irreparabile, e in un clima di vera e propria disperazione, ci fu addirittura chi arrivò a chiedere l’aborto obbligatorio per tutte le donne di Seveso. L’allarmismo, come si scoprì più tardi, dati alla mano, fece più danni della diossina stessa creando una crescita delle malattie cardiovascolari dovute allo stress. La prima voce che si levò in difesa della vita e contro la disperazione e la morte, fu quella della Chiesa e dell’Arcivescovo Giovanni Colombo, che chiamò a raccolta le persone facendo dell’ufficio decanale un punto di riferimento per affrontare l’emergenza con spirito costruttivo e tipicamente improntato ai valori propri della migliore tradizione lombarda. La lezione di allora ci insegna che nelle situazioni di emergenza, la cosa più importante è sempre quella di  mettere al centro le persone, che vanno ascoltate per poi prendere le decisioni corrette, come ci insegna il principio della sussidiarietà”.

Il ricordo del disastro ecologico di Seveso è stato così motivo per un utile confronto promosso a livello europeo dal Comitato delle Regioni e dalla Fondazione Lombardia per l’Ambiente, dove tecnici e politici si sono soffermati su diversi casi ed esperienze in atto nei rispettivi Paesi.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate il 039361411 oppure scrivete a redazione@mbnews.it .


Articoli più letti di oggi

Brianza, tasso PM10 alle stelle: ecco la classifica dei peggiori comuni

Polveri sottili alle stelle in Brianza, grazie a dati Arpa, ecco la classifica di dove si respira peggio e "meglio"

Seregno. Quarantuno fotografie di Carlo Silva in mostra per aiutare i bambini siriani

L'inaugurazione è fissata alle 16.30 di sabato 1 febbraio. Alla cerimonia di apertura sarà presente anche Pasquale Diaferia, Creative Chairman e uno dei più qualificati web influencer italiani e internazionali.

Incendio a Monza, in fiamme una vecchia tipografia: evacuata la scuola Bellani

Incendio a Monza, in via Silvio Pellico: in fiamme una vecchia tipografia, sgomberata nel novembre del 2018.  Evacuata la scuola Bellani per sicurezza. Nessun ferito.

Capotreno presa a pugni in faccia: identificato l’aggressore

E' stato identificato e denunciato dalla Polizia Ferroviaria lombarda, con la collaborazione dei ferrovieri, l'autore della violenza operata sul regionale Trenord, ai danni di una capotreno.

Smog: revocate le misure in Lombardia tranne a Monza e Brianza

Migliora la situazione a Milano, Cremona, Pavia, Lodi e Mantova, ma resta critica la situazione nei comuni MB. Domani ci sarà una nuova valutazione dei livelli del PM10.