20 Settembre 2021 Segnala una notizia
Grande festa a Trento: la Pro Victoria targata Saugella vola in Serie A1!

Grande festa a Trento: la Pro Victoria targata Saugella vola in Serie A1!

5 Maggio 2016

Il Saugella Team Monza di pallavolo femminile è in Serie A1. Ossia la Pro Victoria, la squadra dell’oratorio della parrocchia di San Biagio. Sono i giorni delle favole sportive e non solo a Leicester ne vivono una: 31 anni dopo la conclusione del primo campionato di Terza Divisione, giocato nella palestra di via Manara, le biancoverdi, adesso biancorosablù in omaggio allo sponsor Saugella, salgono nella massima serie. Ora la Pro Victoria fa parte del Consorzio Vero Volley, una potenza sportiva di tutta la provincia di Monza e della Brianza, un “unicum” a livello nazionale perché mai nessuno ha potuto vantare nella pallavolo una squadra maschile è una squadra femminile entrambe ai vertici della disciplina.

La promozione del Saugella Team arriva due anni dopo la promozione del Vero Volley, ma poteva essere anticipata. Le ragazze sono infatti state sfortunate perché quella di quest’anno era la terza finale promozione consecutiva: due anni fa contro Il Bisonte San Casciano furono beffate dall’arbitro, che non vide la battuta di Nomikou colpire la riga di fondo campo; l’anno scorso non ci fu invece storia contro l’Obiettivo Risarcimento Vicenza. La cosa incredibile è che la scorsa estate si è chiuso un ciclo e di quelle atlete è rimasta la sola Francesca Devetag. Il che significa che la società è stata straordinaria sul mercato, riuscendo a rifare completamente una squadra mantenendola altamente competitiva.

Dopo una regular season chiusa al terzo posto, le ragazze di Davide Delmati hanno faticato un pochino in trasferta con la myCicero Pesaro in semifinale, ma hanno schiantato la Delta Informatica Trentino in finale. Due vittorie, per 3-1 al palazzetto dello sport di Monza e per 3-0 al PalaTrento, hanno chiuso i giochi senza recriminazioni.

pallavolo-tifosi-trento-saugella-mbLa Saugella inizia benissimo con l’attacco che alterna schiacciate potenti a pallonetti intelligenti. Sono 5 i punti di vantaggio per le brianzole al timeout tecnico del primo set (7-12). Poi sale sugli scudi Zago che fa punti a raffica e porta la sua squadra a più 9 (9-18). C’è una reazione delle trentine, che riducono di 3 le lunghezze grazie a un pallonetto dell’ex Pro Victoria, Guatelli, a una schiacciata di Michieletto e a un errore dell’ex Trentino Rosa, Bezarevic (15-21). Poi Zago, MVP della gara, cala un altro tris e si arriva a 16-24. Ancora un colpo di coda delle gialloblù, che inanellano 3 punti, ma poi pasticciano in costruzione e la Saugella chiude la prima frazione di gioco.

pallavolo-trentino-saugella-mbLa Delta Informatica scende in campo più determinata e si porta sul 5-2 in avvio di secondo set. Delmati prova a inserire De Stefani per Dekany ma solo a quota 11 si raggiungono le avversarie, risvegliate da Guatelli. Poi rientra Dekany e sul 18 pari la squadra di Delmati prende un leggero vantaggio, stringendo i denti in difesa grazie anche all’ottima prestazione di Lussana. Un muro della spagnola Segura, comunque l’ombra di quella vista in gara-1, porta le trentine sul 23-24, ma Bezarevic schiaccia le velleità locali.

pallavolo-trento-saugella-zago-mbIl terzo set ha poca storia. Il Saugella Team si porta sul 5-0 con un muro, due ace di Candi, altra “ex” (così come Cardani) e due schiacciate di Bezarevic. Tre punti della Delta Informatica riportano a meno 3 (6-9) le padrone di casa, convincendo Delmati a riproporre De Stefani per Dekany. Le monzesi non mollano un centimetro e ribattono colpo su colpo ai tentativi di rialzare la testa delle ragazze di Marco Gazzotti. Dall’Igna è brava a variare il gioco, portando tutte le bocche da fuoco a far punti, anche se Zago rimane chiaramente il terminale più pericoloso (20 i suoi punti alla fine). Sul 19-24 un errore di Guatelli fa esplodere la gioia in casa biancorosablù. Si dà inizio alla festa, prima con il centinaio di tifosi brianzoli, per metà giunti in pullman, poi sul podio tricolore.

pallavolo-saugella-festa-mbCi sarebbero da citare tante persone artefici di questo successo. Ma noi che sappiamo il tempo che ci vuole per costruire una grande realtà ne citiamo solo due: il presidente della ultracentenaria polisportiva Pro Victoria, Carlo Rigaldo, e la presidentessa del Consorzio Vero Volley, Alessandra Marzari. Il primo era già presidente quando nel 1981 nacque la sezione pallavolo; la seconda, diventando dirigente nel 2002, ha dato il decisivo impulso verso le alte sfere del volley nazionale.

pallavolo-saugella-selfie-mb“E’ stata una gioia immensa – ha dichiarato nella festa Marzari – probabilmente la promozione più sudata e più meritata del nostro percorso. Sono felicissima, è davvero difficile descrivere le emozioni di questo momento”. Per Delmati “è un’emozione incredibile. Ci vorrà del tempo per rendersi conto di quanto è importante il traguardo che abbiamo raggiunto. Abbiamo disputato una stagione indimenticabile, mettendoci cuore, determinazione e tanta generosità. Probabilmente abbiamo capito di potercela fare dopo il maiuscolo quarto set giocato in gara-1. Li abbiamo capito il valore che potevamo esprimere nei momenti difficili. A chi dedico questa vittoria? Ringrazio mia mamma che non c’è più. Questa gioia è dedicata a lei”. Devetag aveva da dimenticare la finale persa l’anno scorso: “È stata una stagione da sogno, giocata dalla prima all’ultima partita con una motivazione incredibile. Ci abbiamo creduto fin dall’inizio e abbiamo realizzato il nostro sogno. Ho delle compagne fantastiche che hanno reso tutto questo possibile. Finalmente siamo in A1 e credo che l’abbiamo davvero meritata”.

pallavolo-saugella-coppa-mb

Delta Informatica Trentino-Saugella Team Monza 0-3 (19-25, 23-25, 19-25)

Delta Informatica Trentino: Segura 5, Bogatec 7, Antonucci 2, Guatelli 13, Repice 3, Demichelis 3; Zardo (L). Michieletto 3, Pistolato 1, Marchioron. Non entrate: Bortoli, Garcia Zuleta. All. Gazzotti.

Saugella Team Monza: Dekany 6, Candi 9, Zago 20, Bezarevic 10, Devetag 3, Dall’Igna 2; Lussana (L). Cardani, Mazzaro, De Stefani 4. Non entrate: Rimoldi, Visintini, Montesi. All. Delmati.

Arbitri: Del Vecchio di Treviso e Fretta di Torino.

Note: durata set: 24‘, 30‘, 27’; battute sbagliate: Delta Informatica Trentino 4, Saugella Team Monza 10; battute vincenti: Delta Informatica Trentino 6, Saugella Team Monza 5; muri: Delta Informatica Trentino 5, Saugella Team Monza 7; spettatori circa 2400.

 

 

pallavolo-saugella-trento-mb

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Camillo Chiarino
Monzese da sempre, ma frequento assiduamente la Brianza perché amo la quiete e la natura. In particolare adoro la Valsesia, la terra dei miei antenati paterni. Giornalista professionista "tuttologo", mi piace scrivere in particolare di politica e sport. Sono tifoso di tutte le squadre cittadine di qualsiasi disciplina e seguo da vicino le partite del Monza 1912, della Vero Volley Monza e della Saugella Monza. A proposito di pallavolo, l’ho praticata per 17 anni in società della zona, ma quando capita non mi tiro indietro a giocare a nulla, soprattutto se l’invito arriva da una esponente del gentil sesso… Mi piace molto navigare in internet, visitare mostre e monumenti e assistere a concerti, in particolare di musica folk e celtica.


Articoli più letti di oggi