27 Settembre 2021 Segnala una notizia
Maroni, "Sì a fondi per il Gran Premio, ma solo se la Regione entra in Sias"

Maroni, “Sì a fondi per il Gran Premio, ma solo se la Regione entra in Sias”

2 Maggio 2016

Il messaggio è forte e chiaro. Il Governatore della Lombardia, Roberto Maroni, conferma l’impegno a sostenre il Gran Premio D’Italia, ma a patto che la Regione entri nella Sias, la società che gestisce l’autodromo di Monza.

Si tratta, come spiega Maroni stesso in una nota stampa, di un tecnicismo, ma fa la differenza in questo caso. “C’è una partita in corso tra chi gestisce, cioè il gruppo guidato da Bernie Ecclestone, e l’Aci, incaricata dal Governo di concludere la trattativa e il
contratto. Come presidente della Regione, oltre che come tifoso di Monza, dico che non c’è Formula 1 senza il Gran Premio di
Monza“. Lo ha detto il presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni, oggi, alla trasmissione ‘Orario continuato’, in
diretta a Telelombardia, a proposito del Gran Premio di Formula 1 di Monza.

Maroni ha inoltre precisato: “Come Regione siamo molto impegnati – ha proseguito il presidente -, anche durante Expo abbiamo raccolto le firme, e abbiamo accantonato un tesoretto, 70 milioni di euro in 10 anni, non per il Gran Premio, ma per il Parco, per valorizzare il Parco di Monza, dove ora entriamo, insieme ai Comuni di Milano e di Monza, per fare del Parco un luogo conosciuto nel mondo”.
“Queste risorse possono essere però utilizzate per il Gran Premio, per rinnovare il contratto che scade quest’anno – ha spiegato Maroni -, io sono disponibile a contribuire, ma a una condizione, che e’ tecnicamente una condizione fondamentale: che la Regione entri nella Sias, la società che gestisce. Io questo l’ho detto a Ecclestone, l’ho detto a Sticchi Damiani, presidente dell’Aci, che sta facendo la trattativa. Noi ci siamo, ma non posso mettere soldi se non entriamo nel capitale, quindi basta poco, è sufficiente che Aci acconsenta a far entrare la Regione e abbiamo risolto il problema”.

“Sono preoccupato, perche’ vedo che il tempo passa e non accade nulla e vorrei evitare che ci fosse qualche giochino dietro per cui, dopo i ‘Si’-no, si’-no’, salta Monza magari per portarlo da qualche altra parte, a Imola o all’Eur di Roma – ha ammonito il governatore -, per questo lancio l’avviso: non e’ un problema di risorse, perche’ la Regione ha i fondi che mancano, serve solo un passaggio tecnico. Io vigilo, ma non sono io a fare la trattativa, perchè il Governo ha delegato Aci Italia, ma entrambi sanno di non poter dire che salta il Gran Premio perchè mancano i soldi e la Regione non li ha messi. Lancio l’avviso ai naviganti a scanso di equivoci”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Matteo Riccardo Speziali
Chi sono? Matteo Riccardo Speziali, una vita nel cercare di scoprirlo (chi sono) e nel frattempo il raccontare fatti, il ricercare notizie mi tengono molto occupato. Scrivo da sempre e nel 2008 sono tra i soci fondatori di MB News che dirigo. Quando non scrivo (e non dirigo),mi piace leggere, soprattutto gialli, mi piace cucinare (e mangiare) e mi piace correre. Se avete qualche bella storia da raccontarmi o se volete denunciare un fatto chiamatemi 039361411


Articoli più letti di oggi