23 Ottobre 2021 Segnala una notizia
Agrate, l'ex sindaco Poletti esce dall'ospedale: ora la riabilitazione

Agrate, l’ex sindaco Poletti esce dall’ospedale: ora la riabilitazione

13 Maggio 2016

Migliorano le condizioni di salute dell’ex sindaco di Agrate, Adriano Poletti, che a fine aprile era stato colpito da un aneurisma celebrale.

L’ex primo cittadino della città brianzola e anche consigliere provinciale era stato colto da malore mentre si trovava in trasferta a Padova: li è stato subito ricoverato presso l’ospedale cittadino per le prime cure. Appena le condizioni si sono stabilite, Poletti è stato trasferito al San Gerardo di Monza dove è rimasto fino a pochi giorni fa.

Uscito dalla fase più critica si trova ora in un centro di riabilitazione a Costa Masnaga per ricevere tutte le cure necessarie per cercare di ritrovare le funzionalità del corpo. “Abbiamo passato dei brutti momenti ma ora la situazione sta lentamente migliorando”, ci fa sapere la figlia. Ci vorranno mesi per migliorare la situazione e ritrovare una vita normale, ma la sua convalescenza va avanti grazie anche alla vicinanza della famiglia e anche degli amici come il sindaco attuale di Agrate, Ezio Colombo, che è passato a trovarlo diverse volte.

Moltissimi gli attestati di affetto e di stima che amici e colleghi politici gli hanno tributato in questi giorni sui social network.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Lorenzo Giglio
Classe 1981, giornalista pubblicista, ho sempre cercato la verità bella o brutta che sia in tutto ciò che mi circonda. Amante dell'arte, della fotografia e soprattutto del rock, non mi tiro mai indietro se devo guardare una bella partita di calcio. Non mi piacciono gli schemi prestabiliti e trovo troppo strette le appartenenze di partito, anche perchè come dicevano i Queen: "Anyway the wind blows doesn't really matter to me".


Articoli più letti di oggi