28 Luglio 2021 Segnala una notizia
Villa Zari un vero gioiello in Brianza: sabato visite guidate gratuite

Villa Zari un vero gioiello in Brianza: sabato visite guidate gratuite

12 Aprile 2016

Villa Zari è un piccolo gioiello architettonico nel cuore di Bovisio Masciago, ma pochi la conoscono. Per questo sabato 16 aprile l’associazione culturale il Baule Verde organizza alcune visite guidate gratuite e aperte a tutti della durata di circa un’ora. Per partecipare è necessario iscriversi, con la possibilità di scegliere tre diversi orari: dalle 15.00 alle 16.00, dalle 16.00 alle 17.00 e dalle 17.00 alle 18.00. L’evento è sponsorizzato da FinecoBank che, al termine di ogni visita, metterà a disposizione un piccolo buffet per i partecipanti.

Villa Zari, chiamata così dal nome della famiglia che ne fu proprietaria dal 1868 fino al 2000, è tutt’ora usata come residenza privataLe prime notizie certe della villa risalgono alla prima metà del 700, ma in seguito l’edificio ha continuato ad arricchirsi, tanto che adesso è caratterizzato da uno stile eclettico che va dal Neoclassico al Liberty, fino al Neogotico della voliera e della “Cafè Haus”. Raggiungibile dall’ingresso di Corso Italia, e circondata da un ampio giardino, Villa Zari è diventata nel 2013 il punto di partenza del recupero della cultura del territorio per la neonata associazione Baule Verde, che ha cominciato ad organizzare visite guidate, spesso in abiti d’epoca, concerti e mostre fotografiche.

Per informazioni e prenotazioni: ilbauleverde.com – 366 5901 468 – [email protected]

villa-zari-baule-verde-1

Foto per gentile concessione dell’associazione

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi