25 Luglio 2021 Segnala una notizia
Saugella Team Monza: vince contro Trento e chiude al terzo posto la regular season

Saugella Team Monza: vince contro Trento e chiude al terzo posto la regular season

11 Aprile 2016

Con un rotondo successo per 3-0, in meno di un’ora e un quarto, il Saugella Team Monza si aggiudica la piena posta in palio contro la Delta Informatica Trentino e l’automatico passaggio alle semifinali dei playoff promozione della Master Group Sport Volley Cup A2, forte del terzo posto finale in regular season.

Le monzesi, reduci dallo stop sul campo di Chieri dello scorso mercoledì, tirano fuori una prestazione di grande intensità e motivazione, forti di una grande prova in attacco di Zago (20 punti, 51% in attacco) e Bezarevic (10 punti e 1 muro), e di un ottimo impatto sulla gara di Alessia Mazzaro (7 punti e 3 muri) e Devetag (9 punti e 2 muri). La Delta Informatica Trentino, primo set a parte, non entra quasi mai in partita complice l’opaca prova in attacco (21%), la poca incisività della migliore attaccante Segura (3 punti) ed il riposo in vista dei quarti di finale dei playoff di Marchioron e Repice. Il secondo set è l’apoteosi monzese: il sestetto di Delmati vola sul 21-7 trascinato dalla grinta delle migliori giornate, dalla regia di Dall’Igna e dalle difese di Lussana, chiudendo poi 25-8. Nel terzo gioco la resa trentina spiana la strada ad una Saugella troppo determinata che, per il secondo anno di fila, centra le semifinali playoff promozione senza passare per i quarti.

Valentina Zago, Schiacciatrice Saugella Team Monza: “Volevamo tanto questa vittoria e direi che la nostra prestazione di oggi l’abbia dimostrato. Aver blindato il terzo posto è stato fondamentale, così da poter approdare direttamente alle semifinali e risparmiare più energie possibili. Cosa ha funzionato? Abbiamo espresso la nostra migliore pallavolo e imposto i nostri ritmi. Direi che miglior conclusione di questa regular season non poteva esserci. Ora testa ai playoff”. 
 

Marco Gazzotti, Primo Allenatore Delta Informatica Trentino: “Dal risultato sembra che non abbiano funzionato tante cose. In realtà direi che loro hanno giocato una grande partita, a differenza di noi che, probabilmente, avevamo la testa da un’altra parte. Del resto, ci aspettano dei quarti di finale molto impegnativi che dovremo preparare con molta attenzione, motivo per cui quest’oggi abbiamo fatto riposare qualche giocatrice”.

Dopo un inizio punto a punto (3-3), il Saugella Team piazza un break di tre punti (due ace Zago, errore De Michelis) che vale il vantaggio, 6-3. Il primo tempo di Bogatec ed il muro di Zuleta riportano Trento alla parità, 7-7, Saugella accelera con Dekany e Mazzaro (11-9), Trento si rifà sotto con Segura (11-11), ma l’errore al servizio di Guatelli regala il vantaggio monzese al time-out tecnico, 12-11. Si viaggia con equilibrio fino al 14-14, poi un filotto di tre punti delle ragazze di Delmati (Zago,invasione trentina, Devetag), vale il più tre, 17-14 e Gazzotti chiama time-out. Con due punti di fila la Delta Informatica si avvicina (Antonucci e Zuleta), 18-16, ma Dekany gioca bene il mani fuori, rilanciando le monzesi al più tre, 20-17. Il vantaggio accumulato stoppa i tentativi di reazione trentina: Dekany e Bezarevic continuano ad andare a segno (24-19), Gazzotti chiama time-out, ma al ritorno in campo il mani out di Zago vale il primo set per il Saugella Team, 25-19.

Partenza convinta nel secondo set del Saugella Team Monza che, con l’attacco vincente di Zago e l’errore di Trento, scappa subito sul 5-1, e Gazzotti chiama time-out. Al ritorno in campo continua la marcia monzese: Devetag schiaccia a terra dal centro, Bezarevic da posto quattro e Dall’Igna gioca di seconda intenzione, 8-1 e Gazzotti lancia in campo Pistolato al posto di Antonucci. Ancora Zago da posto due (9-1) e Gazzotti chiama time-out. Dopo il time-out tecnico arrivato sul punteggio di 12-3 (mani out di Zago), le monzesi non calano d’intensità, incrementando il vantaggio con Dekany e Mazzaro (17-5). Due attacchi di Bezarevic e la pipe di Dekany spingono sempre più avanti il Saugella Team: (20-6) e le trentine che non riescono a reagire. Il parziale lo chiude Zago con la pipe (25-8).

Nel terzo parziale dopo un prologo punto a punto (3-3), l’ace di Michieletto vale il vantaggio Trento (4-3), ma le monzesi sorpassano prontamente con Zago (6-5). Il muro di Mazzaro su Pistolato e l’attacco vincente di Bezarevic lanciano il Saugella Team sul 10-7. Nonostante Il sestetto di Gazzotti agganci il pari con l’attacco vincente di Guatelli (11-11), Dall’Igna e compagne non si fermano e, con l’ace di Mazzaro (14-11), iniziano a distaccare le ospiti. Dopo l’attacco vincente di Dekany da posto quattro (20-14), Gazzotti chiama time-out e, al ritorno in campo, le sue provano a reagire con Pistolato (21-17), ma Mazzaro e Zago chiudono set, 25-17 e partita, 3-0.

SAUGELLA TEAM MONZA vs DELTA INFORMATICA TRENTINO 3-0 (2519, 258, 2517)

SAUGELLA TEAM MONZA: Dekany 8, Mazzaro 7, Zago 20, Bezarevic 10, Devetag 9, Dall’Igna 1; Lussana (L). Visintini, Cardani. N.E. Bressan, Candi, De Stefani, Montesi. All. Delmati

DELTA INFORMATICA TRENTINO: Guatelli 5, Zuleta 4, Demichelis, Segura 3, Bogatec 3, Antonucci 2; Zardo (L). Michieletto 6, Pistolato 2, Bortoli. N.E. Marchioron, Repice. All. Gazzotti

Arbitri: Somansino Alessandro, Guarneri Roberto
Spettatori: 1254
Impianto: Palazzetto dello Sport di Monza
NOTE
Durata Set: 26‘, 20‘, 22‘; totale 1h08‘
Saugella Team Monza: battute sbagliate 11, vincenti 3, muri 6, errori 15, attacco 45%.
Delta Informatica Trentino: battute sbagliate 5, vincenti 1, muri 4, errori 13, attacco 21%.
MVP: Milica Bezarevic

Foto di Luca Colnago

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi