12 Maggio 2021 Segnala una notizia
Pedemontana, Lega contro Delrio: On. Grimoldi: "Lombardia bancomat d'Italia"

Pedemontana, Lega contro Delrio: On. Grimoldi: “Lombardia bancomat d’Italia”

21 Aprile 2016

Arriva dall’onorevole Paolo Grimoldi, segretario di Lega Nord Lombardia e deputato del partito del Carroccio, la rivendicazione dell’importanza di Pedemontana. Grimoldi nel corso del question time di ieri 20 aprile alla Camera dei Deputati, si è rivolto al ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, chiedendogli chiaramente come il Governo abbia intenzione di comportarsi sulla questione dei finanziamenti alla contestata autostrada lombarda.

Paolo Grimoldi, onorevole Lega Nord

Paolo Grimoldi, onorevole Lega Nord

«Pedemontana non serve solo ai cittadini della Lombardia ma a tutto il Paese: per dirigersi all’hub di Malpensa, uno degli aeroporti più importanti d’Europa nel trasporto merci e dunque fondamentale per il nostro export e per le imprese, quelle lombarde e quelle di tutto il Paese – ha dichiarato Grimoldi -. Per questo l’autostrada Pedemontana deve essere una priorità assoluta per lo Stato e invece lei, ministro Delrio, la settimana scorsa, interpellato a riguardo, ha risposto che lo Stato non intende fare da bancomat per completare la Pedemontana».

Quello che brucia all’onorevole è che sembra che il governo adoperi due pesi e due misure. «Vorremmo capire perché la Pedemontana debba essere a pagamento mentre alcune altre autostrade di notevole importanza nel Paese siano gratuite, dalla Salerno-Reggio Calabria al Grande Raccordo Anulare di Roma, opere queste dove invece lo Stato fa da bancomat gratis – ha chiesto infatti Grimoldi. La polemica, insomma, è sempre la stessa: Lombardia produttiva e Roma ladrona. Continua infatti l’onorevole -: La Lombardia ogni anno, tra quello che versa in tasse dei suoi cittadini e delle sue imprese a Roma, e quello che riceve in cambio in termini di servizi, ci rimette oltre 54 miliardi: tenendoci questi soldi potremmo finanziarci 54 Pedemontane l’anno, gratuite e senza caselli. E invece ci sentiamo rispondere che lo Stato non fa da bancomat per la Pedemontana. I lombardi lavorano, pagano le tasse e vorrebbero anche avere delle risposte che invece non arrivano. Risposte che non sono arrivate sul prolungamento della metropolitana fino a Monza o sul collegamento fondamentale tra la Brebemi e la A4. In Lombardia siamo stufi di non avere risposte sulle nostre infrastrutture e sentirci rispondere che lo Stato non può fare da bancomat per le nostre imprese quando è la Lombardia a fare da bancomat a questo Stato, regalandogli ogni anno 54 miliardi, senza vederci restituire neppure le elemosina per completare le nostre strade».

Delrio si era in passato già espresso molto chiaramente sulla questione economica di Pedemontana: lo Stato non avrebbe più concesso neppure un centesimo. Diversi gruppi ambientalisti e non solo si erano inoltre schierati contro ulteriori finanziamenti di Stato a un’opera ritenuta dannosa per l’ambiente e poco utile per la mobilità territoriale.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi