24 Luglio 2021 Segnala una notizia
Metalmeccanici sciopero il 20 aprile: presidio davanti a Confindustria MB

Metalmeccanici sciopero il 20 aprile: presidio davanti a Confindustria MB

15 Aprile 2016

Per il prossimo 20 aprile sono state proclamate da Fim, Fiom, Uilm 4 ore di sciopero di tutte le lavoratrici ei lavoratori metalmeccanici interessati al contratto Federmeccanica e Assistal. L’obiettivo è far cambiare idea e superare le rigidità delle controparti datoriali, che impediscono la realizzazione di un buon contratto per tutti i metalmeccanici.

“Durante il confronto con Federmeccanica – afferma Angela Mondellini, Segretaria Generale della Fiom Cgil di Monza e Brianza – la posizione espressa da Federmeccanica cerca di minare la strutturastessa del Contratto Collettivo Nazionale di lavoro. La proposta di Federmeccanica sul salario non riconosce alcun aumento al 95% della nostra categoria. Il nostro obiettivo invece è quello di conquistare un Contratto unitario che sia di reale rinnovamento Vogliamo affermare un Contratto Nazionale che garantisca il potere di acquisto del salario per tutti i metalmeccanici, che qualifichi e rilanci il sistema delle relazioni industriali, un contratto che estenda la contrattazione di 2° livello, migliorando le condizioni di lavoro. In Brianza la Fiom, unitariamente a Fim e Uilm – conclude il sindacalista – ha deciso di organizzare, in concomitanza con lo sciopero del 20 aprile, dalle ore 9.30 alle ore 12.00, un presidio davanti alla sede di Confindustria di Monza e Brianza, in cui confluiranno tutte le lavoratrici e lavoratori del settore del territorio di Monza e Brianza “

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Redazione
La redazione di MB News è composta da giornalisti professionisti e pubblicisti. Il direttore è Matteo Speziali col quale ogni giorno chi collabora con il giornale si confronta per offrire a voi lettori un giornale di giorno in giorno più interessante e più vicino a voi. Se avete qualche bella storia da raccontarci o se volete denunciare un fatto chiamate lo 039361411 oppure scrivete a [email protected] .


Articoli più letti di oggi