25 Settembre 2021 Segnala una notizia
Elezioni a Desio, Corti a Zanello: "Su sicurezza e legalità abbiamo fatto più di chiunque altro"

Elezioni a Desio, Corti a Zanello: “Su sicurezza e legalità abbiamo fatto più di chiunque altro”

28 Aprile 2016

Risponde coi fatti Roberto Corti (Pd), candidato per il rinnovo a sindaco di Desio, agli slogan  del suo avversario della Lega, Massimo Zanello. Sicurezza? “Noi abbiamo fatto più di chiunque altro”.

Ad un mese di distanza dalle amministrative di giugno, inizia a surriscaldarsi il dibattito elettorale in quel di Desio. Il sindaco in carica Roberto Corti risponde con i fatti a chi lo accusa di non aver saputo lavorare nell’interesse reale dei cittadini nel corso di questo suo primo mandato. La campagna elettorale del Carroccio e dei suoi alleati punta molto sul motivo “legalità e sicurezza”. Ma Corti non ci sta.

Il primo cittadino si rivolge in particolar modo al candidato del centrodestra Massimo Zanello, che ha già mosso diverse critiche sull’operato della giunta Corti in questi 4 anni. “Zanello invece di puntare il dito dovrebbe prima informarsi e guardarsi attorno-ci fa sapere il sindaco desiano – Vengono usati slogan come sicurezza e legalità. In questo senso noi possiamo vantarci di aver fatto meglio di chiunque altro nel corso degli ultimi anni. Non si può dire lo stesso delle amministrazioni precedenti. Forse ci dimentichiamo che io sono arrivato proprio in seguito agli scandali che coinvolsero una certa parte politica. Qualcuno dovrebbe ricordarlo al candidato del centrodestra. Ma capisco non sia nell’interesse dei suoi compagni di viaggio, visto che alcuni di loro furono anche implicati in prima persona nell’indagine che portò allo scioglimento della giunta Mariani”. Corti affonda il coltello in vecchie ferite non ancora del tutto rimarginate per il centrodestra desiano, citando poi, punto per punto, tutte gli accorgimenti portati avanti dalla sua squadra per arginare problemi quali criminalità e corruzione. “ Per quel che concerne la legalità- ci spiega il sindaco del Pd- Abbiamo reso completamente trasparente la macchina amministrativa del comune di Desio. Sulla sicurezza invece, in un contesto di diminuzione complessiva dei reati, abbiamo firmato una convenzione coi comuni di Lissone e Muggiò che impegna sul campo alcune nostre unità, ad esempio nei turni serali. Ottimi piazzamenti in ben tre bandi sul tema della sicurezza stradale – ricorda il candidato – inoltre, collaboriamo a stretto contatto con i nove gruppi di controllo nati dall’iniziativa dei volontari di quartiere. Posso dire per concludere, di avere un totale fiducia nell’operato delle nostre forze dell’ordine”.

Roberto Corti si difende così alle critiche che arrivano da uno degli avversari fino ad oggi più agguerriti. Ricorda il passato e riporta il presente, analizzando quanto di buono fatto durante questa sua prima esperienza da sindaco. La risposta di Zanello non tarderà ad arrivare, ne siamo certi, intanto si inizia già a respirare il clima di tensione tipico dei mesi che precedono il voto.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Luca Giovannoni
Luca Giovannoni, ho 25 anni e sono nato e cresciuto a Monza. Mi sono laureato presso la facoltà di Linguaggi dei Media dell’Università Cattolica di Milano, e scrivere è stata da sempre una delle mie più grandi passioni. Su MBNews cerco di raccontare la cronaca cittadina e gli eventi culturali legati al territorio brianzolo con la curiosità tipica del ragazzo di provincia che prova ad affacciarsi al mondo dei grandi...Cerco di leggere e informarmi il più possibile e quando riesco mi concedo lunghe passeggiate nel parco della mia città. Sono uno di quelli che crede che un giorno, piaccia o non piaccia, l’informazione online soppianterà quella cartacea. Non spetta a me giudicare se questo capovolgimento di ruoli porterà a maggiori benefici o se avrà invece conseguenze negative, ma credo che ognuno di noi debba dare il proprio contributo!


Commenti

  1. Maximus dice:

    Si, certo….

    Avete fatto entrare centinaia di clandestini e li avete messi a nostro carico in Hotel e agriturismi…

    Vergognarsi mai ?

Articoli più letti di oggi