20 Settembre 2021 Segnala una notizia
All'Autodromo di Monza arriva la 12H Cycling Marathon #foto #video

All’Autodromo di Monza arriva la 12H Cycling Marathon #foto #video

28 Aprile 2016

Avevate mai pensato alla possibilità di pedalare in autodromo? Nessun motore, solo voi e la vostra bicicletta a sfidare l’asfalto di un circuito che ha visto alternarsi grandi nomi del motorsport. Vi sembrava un’idea troppo bizzarra? Troppo difficile da realizzare?

All’Autodromo di Monza l’11 e il 12 giugno siamo alla seconda edizione di un’avventura per impavidi nottambuli che hanno voglia di sfidare i propri limiti e divertirsi in compagnia degli amici di sempre e nuovi. E’ la 12H Cycling Marathon, la gara di 12 ore, dal tramonto all’alba, da affrontare in solitaria oppure in squadre da 2, 4 o 8 componenti (maschili, femminili o miste) dandosi il cambio a staffetta.

provelibere_okIn Europa le gare endurance di ciclismo in autodromo hanno grande successo, si corrono sui principali circuiti da diversi anni e molte di queste gare fanno parte del calendario internazionale dell’UMCA – Ultra Marathon Cycling Association. Da Nurburgring in Germania a Le Mans in Francia, da Zandvoort in Olanda a Brands Hatch in Inghilterra le proposte sono veramente tantissime ed accattivanti. L’A.S.D. Night Riders Cycling Team di Torino ha colmato la lacuna italiana mettendo a punto un format innovativo, raccogliendo i suggerimenti degli appassionati di triathlon, maratone e gare endurance di diverse discipline.

La consulenza straordinaria di un atleta come Aldo Rock, voce di Radio DeeJay e ispirazione di tanti sportivi, ha dato origine a questa nuova imperdibile sfida sportiva. Si tratta di un progetto partito nel 2013 che si è concretizzato attraverso diverse fasi. Nel 2014 il Warm Up, evento di lancio a inviti durante il quale si sono testati la pista e le potenzialità della manifestazione. Nel giugno 2015 la prima edizione a Monza, occasione in cui sono stati coinvolti 600 atleti, 50 aziende (Beta, Brooks, Gore, Kappa, Kuota, Lavazza, Oakley, Pinarello, Red Bull, Specialized, Varta, Vittoria per citarne alcune) e che ha visto la partecipazione di tanti volti noti del modo dello sport tra cui il triatleta Daniel Fontana (team Brooks) e Claudio Chiappucci che con il suo team Alta Kuota (uno dei team di Kuota Cycle) ha vinto percorrendo 521,37 km. Nel 2016 saranno due le date: 11-12 giugno all’Autodromo di Monza e il 24-25 settembre, per la prima volta, al Misano World Circuit.

L’appuntamento 2016 di Monza è preceduto da una serata inedita e aperta a tutti: le Prove Libere. L’organizzazione vi aspetta giovedì 5 maggio dalle 18.00 alle 20.00 all’Autodromo Nazionale Monza in sella alla vostra bicicletta e con il casco. Si faranno bike test, si avrà la possibilità di avere consigli su come prepararsi alla 12H e ci sarà un piccolo aperitivo.  Presenti Huber Rossi (preparatore atletico del Marathon Center di Brescia) e due esperti motivatori come Aldo Rock (Ironman e voce di Radio Deejay) e Anna Mei (detentrice del record mondiale femminile endurance dei 1000 km in velodromo in bici). Un’occasione unica per scoprire la magia dell’autodromo, l’atmosfera di questa gara e per decidersi a iscriversi. Per chi lo farà direttamente in autodromo una bella sorpresa. Dal 7 maggio entrerà in vigore la late entry fee che include il supplemento per chi deciderà di iscriversi all’ultimo e fino a 48 ore prima della gara.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito web, la pagina Facebook, Instagram o Youtube (#12hMonza #cyclingmarathon #trainingfor12H)

 

Foto di Luca Renoldi

*pubbliredazionale

 

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi