27 Luglio 2021 Segnala una notizia
Al Parco delle Groane si parla di futuro: un convegno con politici locali e regionali

Al Parco delle Groane si parla di futuro: un convegno con politici locali e regionali

14 Aprile 2016

Un’intera giornata, quella di venerdì 15 aprile, dedicata al presente e al futuro delle aree protette lombarde. È questo il programma del convegno organizzato dal Parco delle Groane presso il Centro della Polveriera di Solaro, durante il quale troveranno spazio approfondimenti sovra-regionali, grazie anche alla presenza di Giampiero Sammuri, presidente nazionale di Federparchi, l’associazione di promozione sociale che riunisce e rappresenta gli enti gestori delle aree protette naturali italiane.

«Questo è un momento di valenza storica – commenta Roberto Della Rovere, presidente del Parco delle Groane e promotore della giornata seminariale di venerdì (nella foto, ndr) -. Dopo quarant’anni dalla sua istituzione il Parco delle Groane rilancia e investe per il futuro allargando i suoi confini e aprendosi a nuovi orizzonti. L’ampliamento e accorpamento con il Plis della Brughiera Briantea rappresenta una sfida molto elevata che coinvolge 29 Comuni e tre ex Province (Città Metropolitana, Monza Brianza e Como, ndr) e proporrà il Parco delle Groane come l’area protetta più estesa della zona a nord di Milano. Venerdì 15 aprile è una data importante perché verrà sottoscritto l’atto ufficiale di partenza di un percorso attraverso il quale si conta, entro dodici mesi, di arrivare alla costituzione dell’ente».

Della Rovere non manca inoltre di far notare come il progetto dell’accorpamento, che ha già suscitato perplessità e proteste per questioni economiche (la Provincia di Como sostiene di non poter contribuire ai finanziamenti, ndr), si muova in modo parallelo alla nuova Legge regionale di riordino delle aree protette, portata avanti proprio in questi giorni presso le sedi competenti da Claudia Maria Terzi, assessore all’Ambiente, Energia e Sviluppo sostenibile di Regione Lombardia, presente alla giornata di venerdì insieme ad altri amministratori e politici a livello regionale, provinciale e comunale. Sarà possibile seguire tutti gli interventi anche tramite i canali social del Parco delle Groane, via Facebook e Twitter.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi