17 Giugno 2021 Segnala una notizia
Acsm - Agam, l'assemblea degli azionisti dà via libera al Bilancio 2015

Acsm – Agam, l’assemblea degli azionisti dà via libera al Bilancio 2015

29 Aprile 2016

Ieri a Monza si è riunita l’assemblea degli azionisti Acsm – Agam Spa per l’approvazione del mila ciò 2015. La seduta si è conclusa con l’approvazione del documento che ha evidenziato incrementi in tutti i principali risultati, in particolare con un risultato netto del gruppo pari a 11,9 milioni di euro.

L’indebitamento finanziario netto è in significativo miglioramento e pari a 121,9 milioni di euro (137,5 milioni di euro nel 2014). L’Assemblea dei Soci ha approvato la proposta del Consiglio di Amministrazione formulata il 7 marzo scorso e ha deliberato la distribuzione di un dividendo unitario lordo pari a Euro 0,045 per azione (complessivi euro 3.447.859,725).

La stessa assemblea ha altresì approvato la Relazione sulla Remunerazione che contiene gli indirizzi di politica retributiva posti in essere dalla Società con riferimento agli amministratori ed ai dirigenti con funzioni strategiche, secondo quanto richiesto dal comma 6 dell’art 123-ter del D.lgs 58/1998.

Infine, è stato dato via libera alla nomina del nuovo collegio sindacale della società che risulterà composto da: Giulio Augusto Baldi (Presidente del Collegio Sindacale) – eletto dalla lista n.2, Marco Maria Lombardi (Sindaco Effettivo) – eletto dalla lista n.1, Daniela Travella (Sindaco Effettivo) – eletta dalla lista n.1, Franco Poliani (Sindaco supplente) – eletto dalla lista n.1, Anna Tanturli (Sindaco Supplente) – eletto dalla lista n.2

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi