Quantcast
Pallavolo: Cabiate stende il Carnate Usmate Volley - MBNews
Sport

Pallavolo: Cabiate stende il Carnate Usmate Volley

Carnate gioca un bel primo set, pero poi si trova in difficoltà contro Cabiate quando il bagher va a farsi friggere: le palleggiatrici corrono troppo e fanno doppie, l'attacco non va più giù liscio come olio.

usmate-volley

Carnate gioca un bel primo set, pero poi si trova in difficoltà contro Cabiate quando il bagher va a farsi friggere: le palleggiatrici corrono troppo e fanno doppie, l’attacco non va più giù liscio come olio. Sul lungo andare la squadra di casa ha la meglio sulle ospite.

Carnate perde tre punti, rimanendo pero al terzo posto in classifica. La lotta per il secondo posto vede Carate a 38 punti, Carnate e New Volley Brianza a 37 e Lariointelvi a 36. La capolista Arosio pare molto distante da questa battaglia, con 49 punti.
Pero con ben otto gare da disputtare, ossia 24 punti in ballo, può ancora succedere di tutto.

La prossima partita per Carnate sarà nel lontanissimo Sondalo in Valtellina contro Pallavolo Altavalle.

Primo set: Cabiate apre con 4-1, Carnate risponde pronta 4-4 e sprinta via (5-8 e 7-12). Le ospite allungano con attacchi poderosi (11-17 e 12-19). Le locali faticano a mettere giù, un problema che Carnate non ha (13-21 e 14-23). Una frenata brusca sul setpoint 19-24, poi una menata e Carnate chiude a 19-25.

Secondo set: Cabiate va a 9-6 su errori di Carnate. Da 11-7 si torna alla parità 11-11. Alcuni azioni imprecise e Cabiate è a 15-12. Carnate trova l’aggancio 15-14, ma poi la palla continua a cadere nel campo carnatese 20-14. Troppe sbavature dalle ospite (23-16) e Cabiate finisce questo parziale a 25-17.

Terzo set: Carnate va su 2-5 e poi giù (6-5), risale (6-10), ma poi lo yoyo scende di nuovo (12-12 e 17-13). Continuano a volare ovunque i bagher, il cuore del gioco di pallavolo (19-15). Il momento no prosegue 22-17. Carnate si rialza 22-21. Inizia una fase di lotta piena (23-22) con scambi lunghi (23-23). Si gioca punto a punto, con gran spirito e molto anima, un corpo a corpo,  finchè Carnate commette due errori madornali: battuta in rete 27-26 e doppia 28-26.

Quarto set: ormai il ritmo di Carnate è di “un punto buono e un errore, un punto buono e un errore” (5-5), interrotto da tre imprecisioni 8-5. La tecnica del bagher è un vago ricordo, l’appoggio sul filo della rete mette in crisi le alzatrici di Carnate. Inoltre, Cabiate diffende bene, mentre Carnate un po’ meno (12-7 e 16-10). Carnate con grande volontà si fa sotto (16-13, 17-14, 18-16, 19-18). Ma poi di colpo molla la presa (23-19). I primi matchpoint (24-20) vengano eliminati (24-21 e 24-22). Poi il muro non trattiene e Cabiate colpisce Carnate al cuore: 25-22.

Serie D – Girone A
Provasi Cabiate – Carnate Usmate Velate Volley 3-1
(19-25 25-17 28-26 25-22)

Atlete: Cecilia Bonanomi, Giorgia Bravi, Francesca Comi, Letizia Comi (L), Tania Giannarelli, Grazia Gravagna, Giulia Mastronardi, Matilde Parolini, Giulia Sabatino, Chiara Sala, Giulia Stucchi.
1º allenatore: Roberto Mapelli
2º allenatore: Matteo Perego

commenta