Attualità

Monza, degrado in periferia: la giunta riqualifica tre sottopassi

Stanziati 30 mila euro per i passaggi ciclopedonali di vie Casati, D'annunzio e Sant'Alessandro

monza-sottopasso-via-grassi-1-mb

Mano al portafoglio per rimettere in sesto tre sottopassi ciclo pedonali. Sono una vera e propria spina nel fianco di questa amministrazione (così come di molte altre) le condizioni dei tunnel riservati a pedoni e ciclisti. Abbandonati, malcurati, sovente sporchi e maleodoranti, più che un aiuto a migliorare la qualità della mobilità leggere, sono un pivello incubo. Un esempio su tutti il sottopasso di via Rota – Grassi, spesso al centro di polemiche proprio per le sue pessime condizioni.

In tale circostanza la giunta municipale ha tuttavia deciso di puntare i riflettori su tre sottoposi periferici: via Casati, via Sant’Alessandro, via D’Annunzio, tutti e tre estremamente bisognosi di una profonda opera di riqualificazione. Lo stanziamento complessivo dell’amministrazione comunale è stato di 30 aprile euro per un lotto di lavori che prevede il rifacimento completo degli intonaci. La relazione presentata all’assessore alle Opere pubbliche, Antonio Marrazzo, dai tecnici parla infatti di “diverse tipologie di degrado”, compreso gli impianti elettrici guasti o malfunzionati.

commenta