Quantcast
Importuna i passanti, fermato: in tasca un decreto di espulsione - MBNews
Attualità

Importuna i passanti, fermato: in tasca un decreto di espulsione

Denunciato per reato di clandestinità, è stato condotto all'ufficio immigrazione della questura di Milano per le pratiche di espulsione.

Polizia-locale-monza-auto4-mb

Importunava i passanti: fermato dalla Polizia locale con un mandato di espulsione in tasca. Ieri, 16 marzo, alle ore 12.50, è giunta la segnalazione al comando di via Marsala di un uomo che in via Pennati, con fare molesto, importunava i passanti.

L’uomo, un nigeriano classe 1970, è stato fermato dalla pattuglia, mentre era intento a chiedere l’elemosina e, alla richiesta di esibire i documenti, ha mostrato una fotocopia sgualcita del passaporto insieme a una richiesta di permesso di soggiorno del 2012 effettuata presso la questura di Brescia.

In seguito alle indagini condotte è emerso che il 46enne ha un mandato di espulsione risalente al 2010 non ottemperato. Inoltre a suo carico sono risultate svariate fotosegnalazioni con diversi alias. Denunciato per reato di clandestinità, è stato condotto all’ufficio immigrazione della questura di Milano per le pratiche di espulsione.

commenta