Quantcast
Hockey: Centemero Monza cade in trasferta contro Trissino - MBNews
Sport

Hockey: Centemero Monza cade in trasferta contro Trissino

Si torna fuori dalla zona play-off. Il Trissino vince per 3-2 lo scontro diretto per l’ottavo posto in calendario nel turno infrasettimanale e scavalca di un punto il Centemero Monza.

hrc-trissino-2

Si torna fuori dalla zona play-off. Il Trissino vince per 3-2 lo scontro diretto per l’ottavo posto in calendario nel turno infrasettimanale e scavalca di un punto il Centemero Monza, interrompendo la serie positiva dei brianzoli che durava da 5 turni.

Al PalaSport della località vicentina, per sempre maledetto dalla tifoseria monzese dopo il famigerato spareggio-scudetto perso nel 1984 dall’HC Monza contro l’Amatori Vercelli, i biancorossoazzurri hanno faticato troppo a trovare la via della porta, venendo respinti spesso dall’ottima retroguardia bluceleste. Non sono bastati i due gol di Martinez (rimasto capocannoniere del campionato con 48 centri) e le numerose parate dell’“ex” di giornata Oviedo a ottenere quel pareggio che avrebbe mantenuto a due lunghezze di distanza in classifica il Trissino guidato dall’allenatore-giocatore Dario Rigo, indimenticato difensore del Roller Monza vincitore della Coppa delle Coppe 1995 e dello scudetto 1996, che però oggi non è mai sceso in pista. Da segnalare purtroppo l’arbitraggio, così scadente da mandare su tutte le furie il tecnico ospite Tommaso Colamaria.

hrc-trissino-1

Il Centemero Monza, privo per l’ottava volta consecutiva di Andrea Camporese, convalescente da un infortunio a un ginocchio, si è schierato col quintetto ormai collaudato: Oviedo, Panizza, l’argentino Martinez, Retis e Compagno. Il Trissino ha risposto con Nicoletti, gli argentini Arnaez e Oruste, Bertinato e lo spagnolo Pallares.

Nei primi minuti la squadra di casa è più brillante di quella brianzola, che in attacco mostra già di avere difficoltà ad arrivare al tiro. A passare in vantaggio sono però proprio i biancorossoazzurri grazie a un contropiede di Martinez. Il gol scuote i vicentini e permette dunque agli ospiti di avere finalmente qualche buona occasione per segnare, ma sono gli uomini di Rigo a ribaltare il punteggio, prima con Oruste su tiro diretto rocambolesco (espulso temporaneamente Panizza) e poi con Greco sottoporta su assist di Pallares. In mezzo il tabellino registra il rigore assegnato per fallo di Oruste su Brusa non trasformato da Compagno e il tiro diretto di Pallares (espulso temporaneamente l’argentino Roca) finito sull’incrocio dei pali.

Il secondo tempo comincia come il primo, ma una triangolazione fulminante Oruste-Pallares-Oruste è finalizzata: 3-1 a favore dei locali. A ridare speranza agli uomini allenati da Colamaria, rimasti a un certo punto per 2’ in 4 contro 5 a causa di un’espulsione di Retis per proteste, è Martinez, che al 12’07″ trasforma un tiro diretto decretato per un fallaccio di Oruste proprio sul “mendocino”. Al 17’30″ Compagno, trovatosi a tu per tu con Nicoletti, centra clamorosamente il palo. Con il trascorrere del tempo il Centemero si sbilancia sempre più alla ricerca almeno del pareggio, lasciando Oviedo in balia dei contropiede avversari. L’ultimo minuto è da batticuore: a 58″ dal termine Oruste si fa parare il tiro diretto assegnato per il decimo fallo brianzolo e a 12″ dal suono della sirena Martinez fallisce il tiro diretto decretato per il decimo fallo vicentino.

Colamaria non ha voluto commentare la partita, non per il risultato ma per come è stata diretta. Si è limitato a una dichiarazione laconica ma chiarissima: “Non mi va di commentare a caldo questa gara. Mi auguro di scoprire, guardando il video della partita a freddo, di aver visto tutta un’altra cosa”.

Sabato prossimo il Centemero Monza dovrà affrontare un’altra trasferta, in casa della Sinus Matera, che gioca i propri incontri allo Sportintenda, fatta eccezione per quelli infrasettimanali, alle ore 19.

TRISSINO-CENTEMERO MONZA 3-2 (2-1)
TRISSINO: Nicoletti, Arnaez, Randon, Bertinato, Pallares, Greco, Pasquale, Oruste, Rigo, Lorenzato. All.: Rigo.
CENTEMERO MONZA: Oviedo, Brusa, Mariani, Perego, Retis, Martinez, Panizza, Roca, Compagno, Piscitelli. All.: Colamaria.
ARBITRI: Ferrari di Viareggio e Di Domenico di Modena.
MARCATORI: p.t. 8’16″ Martinez, 11’49″ Oruste, 20’06″ Greco; s.t. 4’48″ Oruste, 12’07″ Martinez.
NOTE: falli di squadra Trissino 10, Centemero Monza 10; espulsi per 2′ Panizza, Roca, Retis e Oruste; spettatori circa 200.

RISULTATI DELLA 22ª GIORNATA
Banca Cras Follonica – Sind Bassano 5-2
CGC Viareggio – Forte dei Marmi 4-2
Sinus Matera – Faizanè Lanaro Breganze 4-3
Trissino – Centemero Monza 3-2
Amatori Wasken Lodi – Pieve010 4-4
Admiral Valdagno – Carispezia Sarzana 2-0
AFP Giovinazzo – Thiene 3-3

 

CLASSIFICA DOPO LA 22ª GIORNATA

Forte dei Marmi p. 48; Amatori Wasken Lodi p. 46; Faizanè Lanaro Breganze, Sinus Matera e CGC Viareggio p. 45; Sind Bassano e Banca Cras Follonica p. 37; Trissino p. 31; Centemero Monza p. 30; Admiral Valdagno p. 21; Pieve010 p. 13; Thiene e Carispezia Sarzana p. 12; AFP Giovinazzo p. 10.

PROGRAMMA DELLA 23ª GIORNATA

12 marzo 2016 19:00 Matera
Sinus Matera – Centemero Monza

12 marzo 2016 20:45 Forte dei Marmi
Forte dei Marmi – Amatori Wasken Lodi

12 marzo 2016 20:45 Breganze
Faizanè Lanaro Breganze – Banca Cras Follonica
12 marzo 2016 20:45 San Daniele Po
Pieve010 – AFP Giovinazzo
 
12 marzo 2016 20:45 Viareggio
CGC Viareggio – Carispezia Sarzana
12 marzo 2016 20:45 Bassano del Grappa
Sind Bassano – Thiene
12 marzo 2016 20:45 Trissino
Trissino – Admiral Valdagno

commenta