Quantcast
Cibo in cambio di droga nel parco delle Groane, arrestati gli spacciatori del "baratto" - MBNews
Attualità

Cibo in cambio di droga nel parco delle Groane, arrestati gli spacciatori del “baratto”

Droga in cambio di cibo. Era un baratto quello smascherato dai carabinieri di Desio nel Parco delle Groane, dove i pusher scambiavano dosi di coca o di eroina con generi alimentari.

Droga-bustina-generica-mb

Droga in cambio di cibo. Era un baratto quello smascherato dai carabinieri di Desio nel Parco delle Groane, dove i pusher scambiavano dosi di coca o di eroina con  generi alimentari. A finire in manette tre spacciatori di 20, 21 e 23 anni. L’operazione condotta dagli uomini dell’Arma di Solaro, nel Milanese, rientra nella pianificazione disposta dal Comando Provinciale Carabinieri di Milano di una serie di mirate attività per contrastare lo spaccio e che hanno portato, nelle ultime 72 ore, all’arresto di 48 pusher ed al sequestro di 5 chilogrammi di hashish, 2,5 chili di marijuana, 1 chilo di cocaina e di eroina nonché decine di dosi ketamina e di ecstasy.

Il denaro sequestrato ammonta a 70mila euro. Sono invece 27 i consumatori segnalate alle autorità amministrative competenti.

Tra gli interventi di maggiore rilievo, c’è appunto l’intervento al Parco delle Groane. I Carabinieri, dopo essersi appostati in una zona boschiva, hanno osservato e filmato ripetute cessioni di eroina e cocaina da parte di tre giovani spacciatori della zona a persone provenienti da tutta la Brianza. Il gruppo, composto da un italiano e da due marocchini, rispettivamente di 20, 21 e 23 anni, sfruttava il parco per distribuire le dosi. In alcune circostanze, è stato documentato il pagamento delle ‘bustine’ con generi alimentari, un vero e proprio baratto.

Foto di repertorio

Più informazioni
commenta