18 Aprile 2021 Segnala una notizia
Tangenti, Maroni vola a Roma per un'authority in Lombardia

Tangenti, Maroni vola a Roma per un’authority in Lombardia

19 Febbraio 2016

Roberto Maroni ha incontrato ieri pomeriggio 18 febbraio l’Autorità nazionale anti corruzione. Dopo l’arresto per tangenti di Fabio Rizzi, suo braccio destro e autore della riforma della sanità, il governatore lombardo è volato a Roma da Raffaele Cantone per valutare la possibilità di istituire un’authority regionale per controllare da ora in poi ogni decisione, gara di appalto, acquisto di materiali medici da parte di ospedali e Ats, le ex Asl.

Inoltre oggi è programmata una riunione con tutti i manager della sanità nominati due mesi fa, cioè i direttori delle Ats e Asst. Il presidente della Lombardia cerca così di fare fronte al caos sanità mosso dall’inchiesta della Procura di Monza che ha investito un paio di giorni fa il Pirellone con l’operazione Smile contro le tangenti nel settore odontoiatrico.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Simona Sala
Simona Sala tra i fondatori nel 2008 di MB News, responsabile marketing e social manager. La mia passione sono i viaggi e la fotografia, passioni che vanno a braccetto. Ma quando per questioni di tempo non posso andare dove vorrei leggo, leggo, leggo meglio se diari di viaggio o storie di Paesi lontani. Mi piacciono la chiarezza, le persone genuine e la buona cucina.


Articoli più letti di oggi