21 Aprile 2021 Segnala una notizia
Pronti? In arrivo tre giorni di maltempo

Pronti? In arrivo tre giorni di maltempo

25 Febbraio 2016

“Italia bersaglio di diverse perturbazioni nei prossimi giorni, la prima sta per interessarci e porterà delle piogge o temporali sparsi al Centrosud, specie tirreniche; qualche piovasco anche al Nord” – lo conferma il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara, che prosegue – “Ma gli occhi sono puntati soprattutto al weekend, quando saremo interessati inizialmente da una seconda e più intensa perturbazione responsabile di maltempo soprattutto al Nord e parte del Centro. Tra domenica e lunedì avremo invece a che fare con un vero e proprio ciclone mediterraneo, posizionato tra Corsica e Tirreno, con tanta pioggia, burrasche di vento e nevicate sulle Alpi”.

PIOGGE FORTI E RISCHIO NUBIFRAGI – “Come detto prima, passata di maltempo attesa sabato con piogge e rovesci anche forti in particolare al Nord, Toscana, Umbria e Sardegna” – spiega l’esperto – “Su quest’ultime e la Liguria rischio anche per intensi temporali o nubifragi; altrove ancora poco o nulla. Domenica maltempo in recrudescenza sempre al Nord, Toscana e Sardegna, specie nella seconda parte della giornata, con piogge anche molto forti. Il maltempo si estenderà questa volta anche al resto del Centrosud, ma dovrebbe colpire in modo particolare i versanti tirrenici, quindi in primi Lazio e Campania; fenomeni meno organizzati e più occasionali altrove. Attesi picchi pluviometrici anche di oltre 150mm su Prealpi, pedemontane, Friuli Venezia Giulia, Liguria e alta Toscana con possibili allagamenti”.

TANTA NEVE SULLE ALPI, A BASSA QUOTA SUL NORDOVEST – “Le Alpi faranno inoltre il pieno di neve con nevicate copiose ed abbondanti sia sabato che domenica specie sui versanti sud alpini” – proseguono da 3bmeteo.com – “Neve a bassa quota sul Nordovest, fino in collina su Piemonte ed entroterra ligure (fiocchi a tratti non esclusi in pianura su Piemonte occidentale), inizialmente oltre 500-700m sui restanti settori, ma in graduale rialzo, specie domenica. Neve pure sull’Appennino settentrionale a partire dai 700-1000m, anche qui con quota in aumento. Attesi accumuli importanti fino ad oltre mezzo metro dai 1200-1500m, oltre 1 metro dai 1800-2000m di quota”.

VENTI DI BURRASCA – “Attenzione infine al vento, che soffierà anche molto forte di Scirocco specie domenica sera. Il tracollo della pressione favorirà infatti raffiche anche prossime se non superiori agli 80-100km/h su buona parte del Centrosud, in particolare sui settori costieri e sulle Isole Maggiori, con violente mareggiate sui tratti esposti, onde anche di oltre 6 metri al largo e difficoltà nei collegamenti con le Isole. Teso scirocco anche sull’alto Adriatico con acqua alta a Venezia” – concludono da 3bmeteo.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi