20 Marzo 2019 Segnala una notizia
Dentro il Parco Valle Lambro: visite guidate nella Brianza più autentica

Dentro il Parco Valle Lambro: visite guidate nella Brianza più autentica

22 Febbraio 2016

Tante novità per il calendario dell’edizione 2016 delle iniziative di «Dentro il Parco» . L’avvio delle uscite quest’anno non coinciderà con la primavera e il suo risveglio, ma anticiperà di qualche settimana, già alla fine di febbraio per scoprire il Lambro, le sue ville storiche i mulini e le filande nel tratto triuggese.

Il calendario delle visite guidate che le Gev (Guardie Ecologiche Volontarie del Parco Valle Lambro) hanno preparato è ricco ed articolato e coinvolgerà bambini ed adulti in 20 uscite, comprese tra il 28 febbraio e 17 dicembre, ampliando la sua attività su 11 mesi del 2016. Gli appuntamenti sono stati frazionati in tutte le stagioni con una particolare attenzione ai fine settimana, proprio per dare la possibilità alle famiglie e cittadini di partecipare alle iniziative per scoprire alcuni dei più suggestivi scorci del nostro territorio.

TANTE NOVITÀ – Una novità importante riguarda sicuramente «I racconti sotto l’albero»: quattro sabati pomeriggio dedicati esclusivamente ai bambini dai 4 agli 8 anni. Si parte ad aprile da un luogo magico, il ciliegio secolare, dove i più piccoli potranno ascoltare delle letture ad alta voce e fare dei laboratori didattici. Si proseguirà poi a giugno al Bosco del Chignolo, al Parco di Monza ad ottobre prima della conclusione a Cascina Boffalora nel mese di dicembre. Tra le iniziative torna, dopo l’esordio dello scorso anno, la Passeggiata silenziosa nel bosco, non un’iniziativa a carattere informativo ma un’esperienza sensoriale ed emozionale per ascoltare i rumori nel verde, un modo rilassante per mettersi in contatto empaticamente con gli alberi e l’ambiente che ci circonda. Altra novità che è in programma all’inizio di giugno è l’evento «Cassago: camminando nella rus Cassiciacum di Sant’Agostino» un itinerario nuovo alla scoperta di una Brianza inaspettata. Non mancheranno anche gli appuntamenti più classici, come la tradizionale uscita di inizio primavera. Il 13 marzo sarà dedicata alla scoperta dello sbocciare dei primi germogli e fiori, nella suggestiva Valle del Pegorino. Due le uscite in bicicletta, il 20 marzo e il 9 ottobre, quando si andrà alla scoperta del Parco di Monza e della storia brianzola fino ad Agliate. Storia, arte e cultura il 10 aprile, l’11 settembre con le visite alla Basilica di Agliate, al Battistero e alle Grotte di Realdino oltre che alle bellezze di Inverigo. Non mancano le serate dedicate all’osservazione e all’ascolto dei rapaci notturni all’interno sia del Bosco del Chignolo che del Parco di Monza. Mini-trekking e gite con il battello sul lago di Pusiano sono invece le tre iniziative centrali del mese di maggio.

GLI ITINERARI NEL PARCO – Dallo scorso anno oltre alle uscite delle Gev, il Parco propone, in collaborazione con Demetra, lungo gli itinerari più suggestivi del proprio territorio, visite guidate condotte da educatori professionisti. Attraverso percorsi turistici che coprono l’intera area del

Parco Valle Lambro sarà possibile riscoprire itinerari, scorci romantici e belvederi, castelli e ville di delizia, borghi, lavatoi, cascine rurali e piccole cappelle votive, antiche storie e leggende, il tutto sotteso dal filo conduttore dei paesaggi naturali. Questi luoghi ancora oggi raccontano ai visitatori di storie e leggende legate alla natura, di persone che nel tempo li hanno popolati, di architetture che impreziosiscono il territorio di tanti paesi. I percorsi guidati sono studiati per essere realizzati a piedi, in aree prevalentemente pedonali su sentieri. Ciascuna uscita è organizzata con una passeggiata narrata, attraverso descrizioni, storie e racconti popolari a cui si abbina un momento dedicato esclusivamente a bambini e ragazzi, che saranno coinvolti dagli educatori in attività. Ogni visita guidata è abbinata ad un laboratorio: tariffa promozionale adulti 5 euro; bambini dai 4 ai 13 anni 5 euro. Le uscite in programma sono domenica 21 febbraio con “Monza, nel Parco di Villa Reale: storie di regine, condottieri e cardinali”, domenica 6 marzo “A Erba tra romanico e gotico”, domenica 3 aprile “Tra fate e streghe, arte e leggende a Eupilio” domenica 17 aprile con “Viandanti su antichi sentieri a Cassago”e  domenica 15 maggio con “Casatenovo: terra di ricchi e poveri”.

ISCRIZIONI – Per prenotare la partecipazione o avere maggiori informazioni è possibile contattare Il Parco Valle Lambro, in via Vittorio Veneto 19 a Triuggio al numero di telefono 0362.970961.2 o via e-mail all’indirizzo eventi@parcovallelambro.it. La partecipazione è gratuita per gli eventi di Dentro il Parco. Le iscrizioni (a numero limitato) sono obbligatorie e si ricevono a partire da 4 settimane prima dell’evento in programma, fino alle ore 12 del venerdì precedente di ciascuna iniziativa. Le uscite si svolgono in luoghi all’aperto e nei boschi. Il consiglio é di adottare per la partecipazione un abbigliamento idoneo. Si ricorda inoltre che in caso di maltempo le iniziative non saranno effettuate.

«Come sempre, l’anima del progetto saranno le Gev, le nostre Guardie Ecologiche Volontarie, il loro amore per la natura e la loro passione nel raccontarla instancabilmente alle nuove generazioni, dando vita ad una preziosa trasmissione di valori ambientali e culturali. Proprio questo è lo scopo ultimo delle tante escursioni in programma: diffondere ad un pubblico sempre più vasto i valori del Parco. In particolare la tutela del patrimonio verde, ma anche la necessità che tutte queste bellezze siano più fruibili, realizzando un reale riavvicinamento tra uomo e natura – ha spiegato il presidente del Parco Valle Lambro, l’Avv. Eleonora Frigerio – Gli Itinerari nel Parco, sono un’altra importante possibilità per scoprire scorci del nostro territorio che non si conosco o dei quali si ignorano molti particolari. Scorci di rara bellezza, che abbiamo osservato mille volte senza interrogarci e conoscere la loro storia. Dopo la positiva sperimentazione partita nel 2015, abbiamo voluto continuare con un programma di uscite che offre la possibilità di apprezzare, ancora di più la natura, l’arte e la storia della Brianza».

dentro_il_parco_pieghevole_2016-2

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Fonte Esterna
Questo contenuto non è un articolo prodotto dalla redazione di MBNews, ma è un testo proveniente da fonte esterna e pubblicato integralmente e/o parzialmente ma senza averne cambiato il senso del messaggio contenuto.


Articoli più letti di oggi

Sequestra autobus con scolaresca e gli dà fuoco: tragedia sfiorata

Strage evitata per un soffio: nessuno è rimasto ferito, 12 ragazzini e due adulti sono stati portati in ospedale a seguito di una lieve intossicazione

Giornate FAI di Primavera: ecco i luoghi da visitare in Brianza

Il 23 e il 24 marzo, in occasione delle Giornate di Primavera del FAI, 4 i luoghi d'arte in Brianza aperti al pubblico

Monza, piazza del Tribunale: trovata la soluzione al nodo della sosta

L'amministrazione ha dato via libera alla posa di una nuova segnaletica.

Cisl, ufficio vertenze: 9 mln recuperati. Un imprenditore frustava il dipendente

L'ufficio vertenze di Cisl fa il punto della situazione. Il 2018 registra una lieve discesa rispetto al 2017.

VerdeNero, alla riscoperta del gusto e del sapore a km 0

Apre VerdeNero, un luogo dove riscoprire i sapori genuini della cucina brianzola