Quantcast
Nuova Procura di Monza, collaudi in corso: a breve l'inaugurazione - MBNews
Attualità

Nuova Procura di Monza, collaudi in corso: a breve l’inaugurazione

Ultimi dettagli per la nuova sede dei giudici monzesi in via Solera, accanto al palazzo di giustizia. Opera da 20 milioni di euro conclusa con oltre tre anni di ritardo

giudice procura

Ultimi dettagli per la nuova Procura di Monza. Con un ritardo ormai di oltre tre anni rispetto al crono programma iniziale, la nuova sede delle toghe monzesi di via Solera sta tagliando il traguardo. Da alcuni giorni, infatti, sono iniziati i collaudi e l’amministrazione comunale ha acquistato i cartelli per la segnalazioni degli ingressi e delle uscite, e anche alcune essenze da piantare in giardino.
Grazie alla nuova Procura, costata circa 20 milioni di euro, la giustizia monzese conta di risolvere una volta per tutti i cronici problemi di spazio che la affliggono.

L’idea di realizzare una nuova sede per la Procura brianzola parte da lontano. Ai tempi delle amministrazione di Roberto Colombo era stato ipotizzato di costruire la sede dove ora sorge la Provincia di Monza e dove stanno per essere conclusi i lavori della nuiva questura. Il successore di Colombo, Michele Faglia, decise però di tenere in centro città la funzione e per questo motivo venne deciso di recuperare il rudere di via Solera, vale a dire l’antico orfanotrofio.

Il progetto prevede un edificio di 4.500 metri quadrati su due piani con nuove aule e uffici, auditorium, sala intercettazioni e un parcheggio da una sessantina di posti. Nel dettaglio, al piano terra saranno allestiti i servizi al pubblico, banco informazioni, casellario e gestione fascicoli; al primo piano cause civili, registrazione fascicoli, carcerazione, polizia giudiziaria e sala intercettazioni telefoniche. Al secondo piano procuratore capo, procuratore aggiunto, magistrati e assistenti, dirigenti amministrativi, sala riunioni e biblioteca. Al terzo piano magistrati e assistenti; al piano interrato archivi e vani tecnici.

commenta