21 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza, via Sanquirico pericolosa: troppe buche

Monza, via Sanquirico pericolosa: troppe buche

15 Febbraio 2016

Monza, le buche con la strada intorno. Così tanti lettori, dopo il nostro precedente articolo sulle condizioni dei manti stradali monzesi (Leggi l’articolo), hanno definito via Sanquirico. L’arteria, situata davanti al carcere di Monza, è un vero e proprio percorso ad ostacoli.

Crateri di piccole e grandi dimensioni, ma soprattutto profondi: la situazione da tempo è segnalata dai cittadini così come dal sindacato degli agenti di polizia penitenziaria che, la via Sanquirico, la percorrono ogni giorno per recarsi a lavoro. “Sono passati diversi anni da quando abbiamo inviato una lettera di segnalazione sia al sindaco che agli assessori competenti. Ruote spaccate, danni alle auto: nel tempo sono state compiute opere di “rattoppo” ma quello che serve è che si riposi completamente l’asfalto” spiega Domenico Benemia, segretario regionale della Uil penitenziari.

Il rischio, per i blindati della polizia penitenziaria e non, è di causare ai mezzi qualche danno serio sia alla parte meccanica sia alle ruote. Ma non solo: “Anche i marciapiedi sono disastrati – prosegue Benemia – coloro che si recano presso la Casa circondariale per dei colloqui rischiano, soprattutto in caso di pioggia, di inciampare in una delle numerose buche”.

I lavori di asfaltatura però dovrebbe partire nel 2016: il comune prevede infatti nell’anno in corso di rifare il manto stradale della via monzese. “Speriamo che la nostra richiesta venga finalmente accolta e la via Sanquirico posta in sicurezza”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi