23 ottobre 2018 Segnala una notizia
Maroni su Pedemontana: “Entro il 18 febbraio chiarimenti”

Maroni su Pedemontana: “Entro il 18 febbraio chiarimenti”

9 febbraio 2016

18 febbraio. E’ questa la data entro la quale si dovrebbe avere qualche risposta in più sul futuro di Pedemontana. Vicenda che in questi giorni sta riempendo le pagine dei giornali (leggi qua le ultime dichiarazioni del mondo politico).

Il 18 febbraio il governatore della Lombardia Roberto Maroni sarà a Palazzo Chigi per una riunione sul futuro dell’area dell’Expo “e se da qui ad allora non ci sarà stato un chiarimento – spiega – coglierò quell’occasione anche per porre la questione di Pedemontana. Mi sembra un po’ singolare che il governo ci abbia chiamato a Roma il 4 di febbraio per definire i dettagli per inserire il progetto Pedemontana nel piano Juncker e il giorno dopo il ministro delle Infrastrutture dica l’esatto contrario.Forse c’è un problema di comunicazione fra Palazzo Chigi e il Ministero delle Infrastrutture, ma lo risolveremo”.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Simona Sala
Simona Sala tra i fondatori nel 2008 di MB News, responsabile marketing e social manager. La mia passione sono i viaggi e la fotografia, passioni che vanno a braccetto. Ma quando per questioni di tempo non posso andare dove vorrei leggo, leggo, leggo meglio se diari di viaggio o storie di Paesi lontani. Mi piacciono la chiarezza, le persone genuine e la buona cucina.


Articoli più letti di oggi

Monza, jeep non si ferma allo stop e investe ciclista 80enne

L'incidente è avvenuto lunedì 22 ottobre alle 7,30.

Va a trovare il figlio in carcere e gli porta due polli farciti con… hashish

In manette è finito un uomo di 58 anni residente a Cesano Maderno. Nella sua abitazione sono stati trovati anche una pistola a salve, alcune cartucce e persino una bomba a mano.

Prima condanna in Brianza per omicidio stradale

L'accusa ha chiesto 8 anni, la difesa ha contestato la ricostruzione del sinistro, ma il giudice ha accolto la tesi accusatoria condannandolo a 5 anni e 4 mesi.

Monza, esonerato Zaffaroni arriva Cristian Brocchi

L'ex allenatore rossonero è stato fortemente voluto da Silvio Berlusconi.

Trascurate e vandalizzate: a Seveso le aree giochi non sono per bambini

Questa settimana è previsto l'intervento all'area giochi del Bosco delle Querce, ma la manutenzione servirebbe un po' ovunque. Le richieste dei genitori.