22 Aprile 2021 Segnala una notizia
Ceriano, affittava in "nero" a stranieri: chiede la residenza e riceve 4 sanzioni

Ceriano, affittava in “nero” a stranieri: chiede la residenza e riceve 4 sanzioni

11 Febbraio 2016

Affittava abusivamente alloggio a stranieri: chiede la residenza e riceve 4 maxi sanzioni. Questo è quanto accaduto a Ceriano Laghetto. La scorsa estate, la Polizia Locale di Ceriano Laghetto effettuò un blitz all’alba, insieme ai Carabinieri di Solaro, che portò alla scoperta, in un immobile di via I° maggio, di un “ostello” abusivo, gestito da un cittadino di origine pakistana.

I FATTI – In seguito alle indagini condotte, è emerso che l’uomo, proprietario dell’appartamento, affittava abusivamente i posti letto ad alcuni extracomunitari. In quell’occasione, mentre i quattro uomini sorpresi a dormire, vennero foto-segnalati ed accompagnati in Questura per le operazioni di routine rispetto alle pratiche relative ai permessi di soggiorno, nei confronti del titolare dell’immobile vennero emesso sanzioni per un totale di oltre 1400 euro (360 euro per ciascuna persona trovata nell’appartamento e non segnalata come da obbligo di legge). Ma i verbali con le relative sanzioni non furono mai ricevute dal destinatario, che respinse le raccomandate a suo nome.

Da questa estate, però, la situazione ha subito un ulteriore aggiornamento e, all’inizio della settimana, lo stesso proprietario si è presentato agli sportelli del Comune di Ceriano Laghetto per una richiesta di residenza. La pratica, come prassi, è passata agli uomini della Polizia Locale per effettuare le opportune verifiche ed é a quel punto che sono emerse le sanzioni in sospeso a carico dell’uomo. Convocato al Comando dei vigili gli sono state notificate le sanzioni. “Questo episodio conferma ancora una volta l’attenzione assoluta che abbiamo a Ceriano Laghetto nei confronti dell’immigrazione irregolare e di tutto ciò di illecito che spesso ad essa è collegato” -commenta il sindaco Dante Cattaneo. “A Ceriano tolleranza zero per chi non rispetta le leggi e non si fa scrupolo di sfruttare persone disperate per arricchirsi illecitamente. Qui continueremo a tenere alta la guardia su questi fenomeni anche se molte altre istituzioni preferiscono voltarsi dall’altra parte”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Vitagliano
Brianzola d’adozione. Laureata in Lingue, e specializzata in Teorie e metodi per la comunicazione, scrivo principalmente di politica e fatti di cronaca cittadina.


Articoli più letti di oggi