18 Novembre 2019 Segnala una notizia
Barlassina, anche le scuole partecipano a "M'illumino di meno"

Barlassina, anche le scuole partecipano a “M’illumino di meno”

19 Febbraio 2016

Anche le scuole di Barlassina partecipano alla dodicesima edizione di “M’illumino di meno”, l’iniziativa di sensibilizzazione sui consumi energetici ideata da Caterpillar (Radio 2), con il tema “Per suonare ci basta la nostra energia”.

Ma l’impegno sul fronte energetico non si esaurisce con venerdì 19 febbraio: sin dall’inizio dell’anno scolastico, infatti, l’istituto comprensivo barlassinese ha aderito, in collaborazione con il Comune e l’agenzia Innova21, al progetto “Energia 2020”, finanziato da Fondazione Cariplo. «Per approfondire la gestione e gli eventuali sprechi degli edifici scolastici – spiega Nicoletta Guzzetti, dirigente dell’istituto comprensivo di Barlassina -, ma anche per sensibilizzare studenti e famiglie sui comportamenti energetici ecocompatibili da realizzare quotidianamente».

Il progetto prevede anche il percorso didattico “CO20 Amico dell’Energia”, dedicato agli alunni del quarto anno della scuola primaria e a quelli del secondo e terzo anno della scuola secondaria, per un totale di più di 260 studenti. Bambini e ragazzi saranno coinvolti in prima persona nella realizzazione di una campagna di sensibilizzazione indirizzata a compagni, docenti e personale Ata, e monitoreranno per due anni i consumi energetici della scuola grazie a tre rilevatori avuti in dotazione con il progetto, e che saranno utili anche all’amministrazione comunale per verificare la buona gestione degli edifici e degli impianti anche delle palestre.

«L’attività del 2016 si concluderà con la Giornata dell’Energia presso l’auditorium della Banca di Credito Cooperativo di Barlassina, in cui verranno presentati i lavori svolti durante l’anno e incentrati sul tema energetico – continua Guzzetti -: elaborati grafici, una canzone realizzata in collaborazione con il Teatro Antonio Belloni e il paroliere Mario Giardini, e le sceneggiature del laboratorio di Cinematografia». «Credo molto in questo progetto – ha dichiarato il sindaco, Piermario Galli – perché oggi l’attenzione nei confronti dello spreco, che si tratti di quello alimentare o di quello energetico, diventa importante non solo dal punto di vista del portafoglio ma anche da quello della coscienza. Per questo motivo come amministrazione comunale abbiamo sempre cercato di porre la nostra attenzione su tutto ciò che può aiutare i nostri cittadini a riflettere su questi temi. Riteniamo fondamentale, a maggior ragione, rivolgerci agli alunni e al mondo della scuola: il loro coinvolgimento è la maggiore garanzia per un futuro migliore e per poter, fin d’ora, raggiungere tutti gli adulti con maggiore efficacia».

Energia 2020 inoltre permetterà al Comune di ottenere gratuitamente l’assistenza tecnica per la stesura del bando di gara basato sull’Energy Performance Contract: il vincitore sottoscriverà con gli enti pubblici un contratto Epc volto a garantire un risparmio energetico pari ad almeno il 20% rispetto ai consumi dei 3 anni precedenti, con garanzia di risultato basata sul risparmio ottenuto. Si prevede che il Comune potrà beneficiare di un investimento di circa 630.000 € e che in 8 anni e mezzo potrà risparmiare il 45% in consumi termici e il 40% in consumi elettrici, con una riduzione 160 tonnellate di CO2 rispetto alla situazione attuale.

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" sarai aggiornato in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi

Il cassiere contro “Il Gigante” di Villasanta: lo sciopero è iniziato

Le richieste del cassiere: "chiedo l'estensione del contratto integrativo di Gigante a tutti i lavoratori Rialto, l'adeguamento del salario a 10 euro netti orari e che il lavoro festivo e domenicale sia facoltativo".

A Monza il Natale è in città. Ecco le iniziative in programma per quest’anno

Mercatini, concerti, una pista di pattinaggio e tanto intrattenimento. Monza si prepara a “vestire” i panni del Natale 2019.

Il Gigante di Villasanta e il caso del cassiere che sciopera da solo

Andrea Sala, 25 anni, ha aderito alla sigla sindacale Si Cobas e da domenica incrocerà le braccia contro le condizioni di lavoro, a suo dire, ingiuste.

Monza, città per i bambini: Comune in prima linea per i diritti dei più piccoli

In programma nel fine settimana tantissimi laboratori e workshop per bambini e ragazzi.

Villasanta sciopero del cassiere, il Gigante: “noi applichiamo il Contratto nazionale”

Domenica 17 novembre il 25enne inizierà lo sciopero e nel pomeriggio sarà davanti all'ingresso del supermercato in segno di protesta.