22 Aprile 2021 Segnala una notizia
Seveso, il M5S non si arrende e chiede alla Regione l'interramento della ferrovia

Seveso, il M5S non si arrende e chiede alla Regione l’interramento della ferrovia

22 Gennaio 2016

«Gli altri dicono “faremo”, noi facciamo». Massimiliano Albericci, membro del Movimento 5 Stelle sevesino, commenta così la richiesta del suo gruppo di modificare la programmazione degli investimenti stanziati da Regione Lombardia per risolvere il cosiddetto “nodo Seveso”: si parla di 67 milioni di euro da investire in diversi interventi tra Meda, Seveso e Cesano, tra cui un sottopasso e un raddoppio dei binari (il progetto era stato presentato in commissione capigruppo l’11 gennaio, ndr).

L’interrogazione inviata alla Regione, firmata dal consigliere regionale Gianmarco Corbetta, chiede di utilizzare quella somma per realizzare l’interramento della linea Milano-Asso nel territorio di Seveso, un progetto a lungo accarezzato da diverse parti politiche. «L’interramento costa evidentemente di più (90 milioni di euro, ndr), ma risolve definitivamente il problema che si trascina da decenni della vivibilità di Seveso per i suoi cittadini – riassume Corbetta. Che spiega -: A Seveso transitano 160 treni al giorno. Nelle ore di punta è molto difficoltoso attraversare il centro città: le sbarre dei passaggi a livello sono abbassate anche per 40 minuti all’ora, con ingenti disagi per la collettività, certificati anche da una puntuale analisi costi/benefici dell’interramento rispetto alla realizzazione dei sottopassi svolta dal Comune. L’inerzia delle istituzioni nel risolvere il problema dei passaggi a livello sottopone la collettività a costi per circa 6 milioni ogni anno per tempi di attesa e carburanti, senza contare i costi ambientali e sanitari conseguenti al maggiore inquinamento. Nella scorsa legislatura il consiglio regionale si era espresso a favore dell’interramento ma, al solito, ci si è arenati nel passaggio dalle parole ai fatti, visto che fino ad oggi in Regione nessuno ha più considerato questa importante opera come provato da una nostra interrogazione del marzo 2014».

I pentastellati non sono gli unici fautori dell’interramento: a Seveso lo chiedono anche gli esponenti della Lega Nord e la lista civica SevesoViva. La richiesta fatta alla Regione, però, non porta la firma degli altri gruppi politici. «M5S continua a cercare collaborazione per unire le forze – chiosa Albericci, che nel 2013 si era candidato alle comunali poi vinte da Paolo Butti -. Ma quali sono le risposte? SevesoViva presenta una mozione per i fatti propri, Lega Nord dice “a breve aggiornamenti su altre azioni”, e altre voci, purtroppo, non se ne sentono. Siamo costretti a muoverci in autonomia in Regione».

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Giulia Santambrogio
Inseguo le storie sin da quando ero bambina: per farmele raccontare, per leggerle, e, ovviamente, per scriverle. Su MBNews, però, mi occupo di fatti.


Articoli più letti di oggi