23 Aprile 2021 Segnala una notizia
Piazza Bonatti, accordo contro il degrado tra Comune di Monza e privato

Piazza Bonatti, accordo contro il degrado tra Comune di Monza e privato

12 Gennaio 2016

La neonata piazza Bonatti rischiava di fare la fine di piazza Cambiaghi. La seconda si trova nel bel mezzo del centro storico di Monza, l’altra in periferia, nel cuore del quartiere San Donato. Sebbene lontane, tuttavia, le due piazze hanno rischiato di essere accomunate da un unico destino nel nome del degrado. Quel degrado che da anni attanaglia piazza Cambiaghi e che stava iniziando a divorare anche piazza Bonatti. Il tutto, così come è capitato con piazza Cambiaghi, a causa di un inghippo burocratico che però l’amministrazione comunale è riuscito a risolvere per tempo.

“Piazza Bonatti si trovava in una situazione analoga a piazza Cambiaghi – ha spiegato l’assessore all’Urbanistica, Claudio Colombo -. La proprietà era divisa in due, una parte al privato e una pubblica. A causa di questa condizione si stava creando una situazione di stallo dalla quale sarebbe poi derivata cattiva manutenzione e pulizia”. Così come è accaduto e sta accadendo da anni in piazza Cambiaghi, dove per colpa di un pasticcio burocratico fra Comune e proprietà privata, nessuno effettua manutenzione puntuale.

Il risultato è sotto gli occhi di tutti: rifiuti, pulizia approssimativa e selciato malconcio. Lo stesso che stava per accadere anche in piazza Bonatti. L’intervento di Colombo ha però evitato il peggio. “Abbiamo esaminato tutto l’incartamento – ha concluso l’assessore -. Alla fine, di comune accordo con la proprietà privata, abbiamo deciso che era meglio trasferire l’intera proprietà della piazza all’amministrazione. D’ora in avanti la pulizia e la riparazione della pavimentazione sarà di competenza del Comune”.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Articoli più letti di oggi