21 Aprile 2021 Segnala una notizia
Monza, atti vandalici nel centro storico: cinque studenti denunciati

Monza, atti vandalici nel centro storico: cinque studenti denunciati

22 Gennaio 2016

Immortalati in un video ripreso dal sistema di sicurezza dell’ex Pretura di via Vittorio Emanuele. Sono mesi che i residenti del centro storico lamentano un’escalation di atti vandalici, schiamazzi ed episodi di ubriachezza molesta da parte di gruppi di adolescenti.

Lo scorso 10 gennaio una di questa incursioni è stata ripresa dalla telecamere installate sulla facciata dell’ex Pretura. La scena è stata filmata alle 4 del mattino. I ragazzi, per loro stessa ammissione ubriachi, prendono a calci una grossa fioriera Le immagini mostrano un gruppo di cinque studenti fra i 18 e i 20 anni che prendono a calci una fioriera.

Grazie i fotogrammi gli agenti del commissariato di viale Romagna sono stati identificati. Vivono tutti nei comuni vicini al capoluogo brianzolo  fra di loro c’era anche una ragazza che non ha partecipato all’azione (nel video è quella seduta appoggiata a una saracinesca).

Oltre a via Vittorio Emanuele, nel mirino dei vandali finisce spesso anche piazza Trento e Trieste, in particolare il monumento ai Caduti. Inoltre recentemente sono stati registrati anche due episodi di rapina (fatti ai quali i ragazzi ripresi nel video sono estranei), uno dei quali ha visto un uomo di nazionalità cingalese, di professione cameriere, aggredito con violenza a colpi di cinghia.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Riccardo Rosa
Monzese di nascita, ma sogno California. Amo le serie tv americane e lo streaming (legale) oltre ad un'insana passione per la cara vecchia Inter. Ho 47 anni, ma nell'animo mi sento un 18enne, sempre alla ricerca di nuove esperienze con la mia nuova bicicletta fiammante. Ah già, dimenticavo: da anni sono un giornalista e con le lettere e il punto e virgola ho un rapporto viscerale. Cosa mi manca? Un biglietto aereo sempre pronto per i mari del Sud.


Commenti

  1. MassimoC dice:

    Beh, tutto qui? Forza, genitori di questi falliti: aprire il portafogli e rimborsare fino all’ultimo centesimo! Sai cosa gliene può fregare a loro di una semplice denuncia…
    Stop buonismo, cinghia e olio di ricino!

Articoli più letti di oggi