12 Aprile 2021 Segnala una notizia
Sfruttavano giovani prostitute: smantellata rete anche in Brianza

Sfruttavano giovani prostitute: smantellata rete anche in Brianza

26 Gennaio 2016

E’ in corso dalle prime luci dell’alba una vasta operazione di servizio condotta dai Carabinieri del Comando Provinciale di Milano, che vede impegnati i militari del capoluogo lombardo, unitamente a quelli brianzoli e riminesi, nello smantellamento di una banda di criminali d’origine albanese dedita allo sfruttamento di giovani donne dell’Europa dell’Est.

L’attività, svolta in collaborazione con gli organi di polizia albanesi, prevede l’esecuzione di una misura cautelare, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Milano, su richiesta della locale Procura della Repubblica, nei confronti di 19 cittadini albanesi ritenuti responsabili, a vario titolo, di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione e di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

L’operazione costituisce l’ulteriore filone di un’articolata e complessa manovra, condotta dal Nucleo Investigativo Carabinieri di Milano che, a partire dal 2013, ha permesso di disarticolare molteplici sodalizi criminali responsabili – in Milano, provincia e Brianza– delle medesime condotte delittuose in danno di ragazze originarie dell’Europa dell’Est, consentendo, negli ultimi quattro anni, l’arresto di oltre cento sfruttatori.

Condividi questa notizia

Facebook & Newsletter

Cliccando sulla Pagina Facebook Ufficiale di MBNews e mettendo "MI PIACE" ti aggiorniamo in maniera esclusiva ed automatica su tutte le NEWS. Se vuoi beneficiare delle nostre promozioni e degli sconti che i nostri clienti riservano a te, iscriviti subito alla Newsletter.
Valentina Rigano
Nata a Milano nel '78', cresciuta in provincia di Monza e Brianza, sangue siculo-austro-serbo-toscano nelle vene, mi sento cittadina del mondo grazie alla passione per i viaggi passatami dai miei genitori. Studente irrequieta, ho scoperto la meraviglia del ricercare la verità degli accadimenti nel 2001. Grazie a un coraggioso direttore, ho iniziato dalla "cronaca di un marciapiede rotto", per arrivare a nera e giudiziaria passando dallo sport in tv, approdando alla famiglia MB News oltre che a collaborazioni con un'agenzia di stampa ed un quotidiano nazionali. Scrivere è la mia passione, un lavoro e anche un po' una missione:). Amo tutte le forme di sport e nel tempo libero mi rilasso in lunghi giri in auto cantando Ligabue a squarciagola o leggendo un buon libro spaparanzata in qualche parte del mondo, meglio se ci arrivo su un'auto senza finestrini o facendo l'auto stop! Mi direi "cronicamente combattiva, femminista progressista che rovescia le tazze di caffè e inciampa costantemente nei gradini e che sogna un faro circondato dal mare in tempesta dove scrivere libri...Un sacco di gradini per cadere"!!


Commenti

  1. Francostars dice:

    Giustamente, bisogna perseguire chi sfrutta l’altrui prostituzione, come prescrivono le leggi italiane e non certo chi pratica o s’avvale del relativo mestiere.

Articoli più letti di oggi